Libreria (cco Pixabay)

Cresce l’editoria per ragazzi: un libro venduto su 4 è per i giovani lettori

Condividi

Secondo i dati Aie, nel 2023 il mercato è cresciuto dell’1,2% sul 2022

Nel 2023 in Italia il mercato dei libri per bambini e ragazzi è cresciuto del 2,1% rispetto all’anno precedente, con vendite a prezzo di copertina pari a 291,6 milioni di euro (di cui 273,9 milioni di euro di libri scritti e illustrati e 17,8 milioni di euro di fumetti per under 14).
Lo rilevano i numeri diffusi dall’Associazione Italiana Editori (AIE), in vista della Bologna Children’s Book Fair (qui le attività AIE alla Fiera), in programma dall’8 all’11 aprile.

Un libro venduto su 4 è per bambini

Secondo le stime, la cifra è pari al 18% di quanto hanno speso gli italiani nelle librerie fisiche e online per l’acquisto di libri l’anno scorso, esclusa la scolastica e le vendite nella grande distribuzione.
In termini di copie vendute, si tratta di 23,5 milioni di libri venduti, l’1,5% in più sul 2022. Di questi 22,3 milioni sono libri scritti e illustrati e 1,2 milioni di fumetti under 14.
Quasi un libro su quattro, dunque, è un testo per bambini o ragazzi (il 23%).

“Più di un diritto di traduzione ogni tre venduto all’estero dagli editori italiani nel 2022 riguarda
libri per bambini e ragazzi”, ha ricordato il presidente di AIE Innocenzo Cipolletta, evidenziando il contributo fondamentale del settore per l’internazionalizzazione dell’editoria italiana.

Bologna-2023-pillole-editoria-bambini-ragazzi-AIE