Rai. Usigrai e Cdr Gr preoccupati per ipotesi accorpamenti

Condividi

L’Usigrai e il CdR del Giornale Radio “apprendono con estrema preoccupazione, da una comunicazione pubblicata su Raiplace, l’intenzione aziendale di accorpare Gr Parlamento a Rai Parlamento e la redazione sportiva a Rai Sport. Una scelta che ci trova in totale disaccordo e che non tiene conto della storia di Radio 1 e delle sue specifiche professionalità. Esprimiamo fin da adesso l’intenzione di chiedere all’Azienda un incontro immediato e al Direttore una presa di posizione. Qualsiasi altro passo sarà concordato con i colleghi durante la prossima assemblea già convocata per lunedì 4”.

E’ quanto si legge in un comunicato dell’Esecutivo Usigrai e del Cdr del Gr.