Progetto Start Venice UP: aperto il bando per partecipare alla selezione di 15 aspiranti startup ESG

Condividi

Si è da poco conclusa Startup School, la prima fase del percorso di accelerazione di idee Start Venice UP, finanziato dalla Regione Veneto tenutosi all’Università Iuav di Venezia. Più di 140 studenti e studentesse Iuav hanno sviluppato 30 proposte progettuali sui temi dell’architettura, città, design e moda sostenibile, confermando l’interesse e una viva propensione del mondo giovanile universitario per l’autoimprenditorialità e l’innovazione.

Startup School fa parte del più ampio progetto Start Venice UP, coordinato da Confindustria Veneto SIAV, Università Iuav di Venezia e Strategy Innovation, con partner di rete Fondazione Venezia Capitale Mondiale della Sostenibilità finanziato dal programma regionale FSE+ 2021-2027. Il progetto ha l’obiettivo di fare di Venezia un centro di eccellenza dedicato a promuovere, sostenere e trattenere nuove imprenditorialità che mettono al centro dei loro principi la sostenibilità, l’adozione di processi afferenti all’economia circolare, l’uso attento delle risorse e la capacità di adattamento ai cambiamenti climatici. Grazie alle azioni di progetto, Venezia diventa un laboratorio a cielo aperto per la formazione e l’avviamento di un ecosistema di imprese e startup innovative in grado di supportare lo sviluppo, il test e la scalabilità di idee imprenditoriali e soluzioni tecnologiche innovative per affrontare sfide globali a partire da una dimensione locale: “Venice HUB”.

Start Venice UP prosegue ora con START.HUB, la seconda fase del progetto, in cui le 15 migliori proposte progettuali seguiranno un percorso di accelerazione in Iuav grazie a docenti, mentor ed esperti, che aiuteranno chi partecipa ad acquisire le competenze fondamentali nell’uso del design thinking, nella creazione di piani di business, nella tutela della proprietà intellettuale e nelle principali forme di finanziamento per l’avvio d’impresa. Il bando di selezione per la seconda fase rimarrà aperto dal 14 marzo al 3 aprile 2024 ed è consultabile alla pagina dedicata di SIAV, ente promotore del progetto insieme a Strategy Innovation e Università Iuav di Venezia.