Facebook interrompe la diretta della Via Crucis di Radio Maria: immagini di nudo

Condividi

La diretta Facebook della Via Crucis di Radio Maria bloccata e segnalata da Meta per “immagini di nudo o atti sessuali”.

Il caso ha fatto il giro subito il giro del web, con l’inevitabile replica la sera stessa: «Chiediamo scusa a tutti gli amici che seguivano la prima parte della Via Crucis in adorazione del Signore in Croce. Facebook ha eliminato il post per ‘contenuto immagini nudo’ e ha ristretto i parametri di visualizzazione». E ancora: «Forse Facebook non sa che il Cristo fu spogliato delle sue vesti ma le parti intime coperte con dei panni. E pensare che è morto in croce anche per loro. Naturalmente noi riattiveremo la diretta ogni volta».

La “colpa” – scrive il Messaggero, in questo caso è da attribuire all’intelligenza artificiale, il sistema che in questi casi blocca in automatico i contenuti che crede violino le normative, stoppando immagini e contenuti non adatti da mostrare al pubblico.