Gennaro Sangiuliano (Foto Ansa)

Al MIC si è insediato il Consiglio Superiore del Cinema e dell’Audiovisivo

Condividi

Si è insediato oggi, a Roma, al Ministero della Cultura, il Consiglio Superiore del Cinema e dell’Audiovisivo, alla presenza del Ministro Gennaro Sangiuliano, del Sottosegretario con delega al cinema, Lucia Borgonzoni, del Capo di Gabinetto Francesco Gilioli, del Vice capo di Gabinetto, Giorgio Carlo Brugnoni, e del Direttore generale Cinema del MiC, Nicola Borrelli.

L’organismo – spiega una nota MIC – nominato con decreto ministeriale nei giorni scorsi, è composto dai seguenti membri: Francesca Paola Assumma, in qualità di Presidente; Mario La Torre; Lorenza Lei, membro designato dalla Conferenza Unificata; Michele Lo Foco; Francesco Ranieri Martinotti, membro proposto dalle associazioni di categoria; Francesca Maria Vincenza Nocerino; Daria Perrotta; Sabina Russillo, membro proposto dalle associazioni di categoria; Tommaso Sacchi, membro designato dalla Conferenza Unificata; Vera Slepoj; Giuseppe Zonno, membro proposto dalle associazioni di categoria.

L’incarico sarà svolto a titolo gratuito.

“Auguro buon lavoro al Consiglio Superiore del Cinema e dell’Audiovisivo, organismo autorevole e indipendente che saprà svolgere al meglio il proprio lavoro consultivo nell’interesse esclusivo della principale industria creativa e culturale della nazione. Il cinema è una forma di espressione artistica decisiva, la più vicina alle persone. Siamo consapevoli del suo valore e della capacità di generare occupazione, investimenti e valori”, ha dichiarato il Ministro Sangiuliano.

“I miei auguri di buon lavoro a tutti i membri del Consiglio. Sono certa che, con il loro prezioso contributo, sapranno senza dubbio supportare l’attività del Ministero a sostegno e per lo sviluppo dell’industria cinematografica italiana”, ha affermato il Sottosegretario Borgonzoni.