L’Ordine dei giornalisti cerca un direttore generale

Condividi

Contratto di 5 anni

L’Ordine dei giornalisti è alla ricerca di un direttore generale. Le candidature possono essere inviate da oggi 5 aprile fino alla mezzanotte del 17 aprile 2024.

Contratto di 5 anni

L’incarico, si legge nell’avviso pubblicato sul sito, ha la durata di cinque anni, “con inquadramento da Dirigente di prima fascia”.
“La selezione”, si legge ancora, “è rivolta a persone di particolare e comprovata qualificazione professionale, le quali abbiano svolto attività in organismi ed enti pubblici o privati o aziende pubbliche o private con esperienza acquisita per almeno un quinquennio in funzioni dirigenziali, o che abbiano conseguito una particolare specializzazione professionale, culturale e scientifica desumibile dalla formazione universitaria e post-universitaria, da pubblicazioni scientifiche o da concrete esperienze di lavoro, o provenienti da settori della ricerca, della docenza universitaria, delle magistrature e dei ruoli degli avvocati e procuratori dello Stato”.
Tra le richieste “l’elevata conoscenza di almeno una lingua straniera in ambito UE”, con preferenza per l’inglese.

I compiti

Lungo l’elenco dei compiti in capo al direttore generale che riguardano aspetti economici, relazionali – in caso di conferenze stampa – e la partecipazione alle sedute del Comitato esecutivo e del Consiglio Nazionale.
Tra i compiti si spazia dal “formulare proposte ed esprimere pareri agli Organi, anche per il necessario supporto alla definizione delle politiche e delle strategie, alla gestione “direttiva e di coordinamento complessivo degli Uffici, delle “risorse umane, finanziarie e strumentali assegnate” (…), occupandosi anche della formazione, fino all’individuazione “delle priorità degli obiettivi degli uffici”.

AVVISO-PER-INCARICO-DIRETTORE-GENERALE-CNOG-4apr2024