Giorgio Rutelli

Giorgio Rutelli è il nuovo vicedirettore di Adnkronos

Condividi

Giorgio Rutelli è stato nominato vicedirettore ad personam di Adnkronos.

Per l’agenzia si occuperà dello sviluppo di nuovi progetti editoriali orientati soprattutto verso l’informazione internazionale ed europea, l’innovazione tecnologica e le produzioni audio-video, in sinergia con le altre società e realtà dell’azienda.

L’ingresso di Rutelli – spiega una nota – si inserisce in una strategia di sviluppo avviata con l’arrivo, due anni fa, dell’altro vicedirettore ad personam Fabio Insenga, e avrà anche l’obiettivo di ampliare la presenza dell’Adnkronos nei settori della politica energetica e industriale del Paese.

Nato nel 1982, da due genitori famosi come Francesco Rutelli e Barbara Palombelli, studia a Roma, Bruxelles e Boston, e si laurea in giurisprudenza a Firenze. Dopo l’università, lavora all’Antitrust e in uno studio legale americano, prima di iniziare a collaborare con Dagospia, di cui diventa vicedirettore. Giornalista professionista dal 2012, a gennaio 2021 assume la direzione del quotidiano online Formiche.net, per il quale cura anche l’organizzazione di eventi e conferenze – in italiano e inglese – su geopolitica, economia ed energia, e il video-podcast Technopolicy.