pc (Photo by Sergey Zolkin on Unsplash)

Il mercato dei pc torna a crescere. Spingono l’Ai e il calo dell’inflazione

Condividi

Secondo le stime di Idc i numeri si avvicinano alla fase pre Covid

Dopo due anni di declino torna a salire il mercato dei pc, arrivando a toccare quasi gli stessi livelli che c’erano prima della pandemia da Covid-19.
Le stime sono della società di analisi Idc, secondo cui durante il primo trimestre del 2024 sono state registrate 59,8 milioni di spedizioni con una crescita pari all’1,5%.
Nel primo trimestre 2019 si erano attestate a 60,5 milioni. Il punto più basso del mercato dei Pc, osservano gli analisti, è stato toccato nel primo trimestre 2023 quando è diminuito del 28,7%.

La spinta dall’AI

Con i dati sull’inflazione in calo, le spedizioni di Pc hanno iniziato a riprendersi nella maggior parte delle regioni portando a una crescita nelle Americhe, nonché in Europa, Medio Oriente e Africa, concludono gli analisti. Ma a dare una spinta al mercato è l’arrivo di nuovi computer con l’Intelligenza artificiale, tecnologia che porterà un rinnovamento a tutto il comparto hi-tech.
“Nonostante le difficoltà della Cina si prevede che la ripresa continuerà nel 2024, poiché i nuovi pc con intelligenza artificiale arriveranno sugli scaffali entro la fine dell’anno e gli acquirenti inizieranno ad aggiornare i computer acquistati durante la pandemia”, ha spiegato Jitesh Ubrani, responsabile della ricerca presso Idc.

Lenovo in testa

Tra i produttori, al primo posto c’è Lenovo con una quota di mercato del 23%, poi Hp (20,1%), Dell (15,5%), Apple (8,1%) e quinta Asus col 6,1%.