Altman e l’ex Apple Ive studiano un nuovo device per l’Ai

Condividi

Secondo le indiscrezioni sarebbero a caccia di finanziamenti per 1 miliardo di dollari

Sam Altman, il padre di ChatGpt, e Jony Ive ex designer di Apple che ha immaginato prodotti iconici come l’iPhone e l’iPod, cercano finanziamenti per un nuovo dispositivo con a bordo l’intelligenza artificiale. L’indiscrezione arriva dal sito The Information.

La notizia di una possibile partnership tra Ive e Altman era emersa per la prima volta lo scorso autunno, ma i colloqui erano nelle fasi iniziali e allora non c’era nulla di ufficiale.

Start up senza nome

Al momento si sa poco del progetto, ma non sembra assomiglierà ad uno smartphone. La startup senza nome, riporta ancora il sito, sta +raccogliendo fondi dai principali venture capitalist, con Ive che mira a raccogliere fino a 1 miliardo di dollari in finanziamenti.
I potenziali investitori includono Thrive Capital ed Emerson Collective, una società di venture capital e organizzazione filantropica fondata da Laurene Powell Jobs.

Gli impegni di Ive e Altman

Jony Ive ha lasciato il suo ruolo di capo del design Apple nel 2019 e, sebbene abbia continuato a lavorare con l’azienda di Cupertino come consulente per diversi anni attraverso la sua azienda LoveFrom, ha smesso di lavorare con la Mela del tutto nel 2022.
Altman, oltre a essere a capo di Open AI, è uno dei principali investitori nella spilla Humane AI, un dispositivo indossabile potenziato dall’intelligenza artificiale. (ANSA).