Scala: Fortunato Ortombina sarà il nuovo sovrintendente

Condividi

Da settembre 2024 affiancherà Dominque Meyer in carica fino ad agosto 2025

Fortunato Ortombina sarà il nuovo sovrintendente della Scala. Lo ha annunciato il sindaco di Milano Giuseppe Sala dopo il cda che ha votato la nomina.
Attuale guida della Fenice di Venezia, Ortombina sarà sovrintendente designato dal primo settembre di quest’anno. L’attuale sovrintendente Dominique Meyer resterà in carica fino al primo agosto 2025, a pochi giorni del suo settantesimo compleanno.
Rimarrà in carica fino al 2026 il direttore musicale Riccardo Chailly, quando è previsto l’arrivo di Daniele Gatti.

Fortunato Ortombina (Foto Ansa)

Chi è Fortunato Ortombina

Nato a Mantova il 10 maggio 1960, diplomato al conservatorio di Parma, un lungo curriculum come professore d’orchestra corista, ma anche studioso (ha fra l’altro lavorato all’istituto nazionale di Studi Verdiani) Ortombina, ricorda Ansa, ha già lavorato alla Scala dal 2003 al 2007 come coordinatore artistico. In quell’anno ha lasciato Milano per diventare direttore artistico della Fenice dove dal 2017 è stato anche nominato sovrintendente.

Sangiuliano: risultato di collaborazione istituzionale

“Una soluzione eccellente, frutto di una collaborazione istituzionale e della consapevolezza che il Teatro alla Scala è un simbolo prestigioso della nazione che proietta un’Italia positiva nel mondo”. Così il il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano ha commentato l’indicazione di Ortombina.
“Dopo tre sovrintendenti stranieri, Stéphane Lissner, Alexander Pereira e Dominique Meyer alla Scala torna un italiano”, ha aggiunto Sangiuliano parlando di una scelta con cui “inizia una fase nuova”.
“Ha fatto molto bene al Teatro la Fenice di Venezia e sono sicuro che ancor meglio farà a Milano”, ha chiosato.