Fazio ospita Renato Zero e batte Ranucci che supporta Bortone sul caso Scurati

Condividi

Fazio a 2,2 milioni cavalcando anche lui il caso Scurati. Vince di misura la serata la replica di ‘Makari’ davanti a ‘Lo show dei record’, ma ‘Che tempo che fa’ riesce a fare bene con Renato Zero tra gli ospiti. Ranucci aiuta la Bortone a ‘Che Sarà’ sul caso di censura e poi squaderna su Report le sue inchieste su Albania e Santanchè alla fine di un week end comunicativamente autolesionista della tv pubblica.

Antonio Scurati, Giorgia Meloni, Serena Bortone e le polemiche sulla censura subita dall’autore di ‘M. Il figlio del secolo’ ancora in primo piano. Argomento chiave del week end televisivo, del caso si è continuato a parlare su più reti anche nella serata di domenica 21 aprile.

Ovviamente su Rai3, a ‘Che Sarà’ dove la resistente Serena Bortone ha avuto Sigfrido Ranucci come ospite, visto che ‘Report’ ripartiva subito dopo in prima serata con il solito carico di inchieste sgradite al manovratore (in primis quella sui centri accoglienza albanesi per i migranti, Santanchè, marmo). Ma poi anche sul Nove, da Fabio Fazio a ‘Che tempo che fa’ (dove gli ospiti chiave sono stati Roberto Saviano, Renato Zero, Roberto Bolle, Ornella Vanoni), e quindi da Massimo Gramellini e Marco Travaglio nell’access prime time di ‘In Altre parole’ e perfino da Paolo Del Debbio su Rete4 a ‘Dritto e Rovescio’ dove ha aperto il programma Antonio Tajani.

Le proposte principali del menù generaliste sono state la replica di ‘Makari’ su Rai1, ‘Lo Show dei record’ su Canale 5, i telefilm di Rai2 (‘9-1-1’), i film di Italia 1 (‘The Lost City’) e La7 (dopo Gramellini, ‘Il giovane Hitler’).  Ma ecco come Auditel ha messo in fila le proposte principali della fascia commercialmente più significativa.

Makari ieri

Vince Gioè di misura sull’ultima di Scotti, ma con la prima parte di CTCF che corre al livello

Su Rai1 la replica di ‘Makari’ ha ottenuto 2.382.000 spettatori ed il 13,8% di share. Su Canale5 l’ultima puntata de ‘Lo Show dei Record’ ha conseguito 2.014.000 spettatori ed il 14,5% di share, con Gerry Scotti che stavolta ha corso alla pari con la fiction Palomar con Claudio Gioè.

Gerry Scotti e i giudici

Nella fascia topica però, in una serata politicizzata, è andato forte anche Fabio Fazio. Sul Nove, infatti, ‘Che Tempo Che Fa’ ha avuto 2.230.000 spettatori con l’11,4% nella prima parte e 1.473.000 spettatori con l’11,9% nella seconda parte, considerata stavolta dalle 22.19 alle 24.34.

Fabio Fazio

Miracolo faziano, il programma del Nove ha incassato bene l’ottima ma non inedita concorrenza di Sigfrido Ranucci, al rientro stagionale.

Renato Zero sul Nove

Su Rai3 dopo l’anteprima a 1.328.000 e 6,6% ‘Report’ ha avuto 1.824.000 spettatori con il 9,9%.

Un focus su Visibilia anche nella prima puntata di Report

Dietro le prime proposte, il film di Italia 1 (‘The Lost City’ a 1.261.000 spettatori con il 7,3%) ha staccato i telefilm di Rai 2 (‘9-1-1’ a 723.000 spettatori e 3,6% e ‘9-1-1: Lone Star’ a 799.000 spettatori e 4,3%).

Ancora Antonio Tajani a Rete 4

In questo contesto è stato dignitoso il bilancio di Paolo Del Debbio: su Rete4 ‘Dritto e Rovescio’ è stato visto da 737.000 spettatori con il 5,5% di share.  Mentre marginale è stato l’apporto alla rete del film de La7 (‘Il Giovane Hitler’ a 266.000 spettatori con l’1,9%).

L’auto-traino di Ranucci

Bortone sfiora un milione, traina bene Ranucci e batte Gramellini

Da registrare, in tema di proposta ‘politica’, i bilanci positivi in access prime time sia di Serena Bortone (su Rai3 ‘Che sarà…’ a 956.000 spettatori e 5,1%) che di Massimo Gramellini (su La7 ‘In Altre Parole Domenica’ a 832.000 spettatori e 4,2%).

Marco Travaglio a La7

Mentre continua ad andare male la proposta di Rete4 (‘Stasera Italia Weekend’ ha avuto 687.000 spettatori ed il 3,6% nella prima parte e 551.000 spettatori ed il 2,7% nella seconda parte).