Urbano Cairo (Foto Ansa)

Cairo: tv generaliste in salute. Amadeus al Nove? Concorrenza fa bene

Condividi

La7 continuerà ad investire, dice l’editore. Ottimismo su Rcs che registra dati in crescita per l’adv online

“Mi fa piacere che la televisione generalista sia così in buona salute e questo è un fatto molto positivo”. E’ la riflessione di Urbano Cairo, presidente e ad di Rcs Mediagroup e proprietario de La7, a proposito dell’approdo di Amadeus al Nove.

Concorrenza serrata

“La concorrenza diventa sempre più serrata. Credo sia una cosa buona”. “Il fatto che ci sia concorrenza è sempre una cosa positiva perché aguzza l’ingegno”, ha continuato, a margine della presentazione della partnership tra Il Giro d’Italia e Eataly, sponsor della Maglia Bianca.

Cairo ha fatto anche un bilancio sull’andamento di La7. “Noi dai primi di marzo siamo al quarto posto in prime time e il Nove è molto staccato rispetto a noi”. “Sono ben contento che ci siano investimenti nel mondo della televisione, anche noi continueremo a farne. Ne abbiamo fatti moltissimi in questi 11 anni da quando io ho comprato La7”, ha chiosato.

Urbano Cairo e

“Buone prospettive per Rcs”

Nelle sue dichiarazioni anche un passaggio sull’andamento di Rcs. “Non voglio anticipare nulla, però, certamente, stiamo facendo buoni miglioramenti di marginalità rispetto allo scorso anno in cui già crescemmo molto rispetto al 2022. Vedo buone prospettive”, ha spiegato.
“Stiamo investendo moltissimo, stiamo sviluppando molto la parte online che evidentemente per noi è molto molto importante”, ha spiegato entrando più nel dettaglio.
“Stanno crescendo moltissimo anche l’advertising nei social che evidentemente sono una componente molto significativa di quello che è la pubblicità online. E quindi direi che siamo contenti. Sta andando molto bene La7 che sta crescendo anche lei. Siamo in una fase direi molto positiva”.