Marina Berlusconi e Antonio Porro

Mondadori: Marina Berlusconi e Antonio Porro confermati al vertice

Condividi

Il board in carica per tre anni

L’assemblea di Mondadori ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione del gruppo. Marina Berlusconi e Antonio Porro sono stati confermati rispettivamente nei ruoli di presidente, e amministratore delegato e direttore generale.

Nel board, in carica per tre esercizi fino all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2026, siedono anche Pier Silvio Berlusconi, Alessandro Franzosi, Danilo Pellegrino, Elena Biffi, Francesco Currò, Cristina Rossello, Paola Elisabetta Galbiati, Marina Rubini, Riccardo Perotta (dalla lista di maggioranza presentata dalla controllante Fininvest) oltre che da Pietro Bracco dalla lista di minoranza presentata da un raggruppamento di azionisti formato da società di gestione del risparmio e investitori istituzionali.

Il Consiglio di amministrazione è stato eletto sulla base delle liste presentate da Fininvest il 53,299% del capitale sociale e al 69,853% dei diritti di voto e da un raggruppamento di azionisti formato da società di gestione del risparmio e investitori istituzionali che detengono complessivamente il 5,989% del capitale sociale. La lista di maggioranza ha conseguito 79,4% dei voti espressi in assemblea.

Confermato il dividendo

L’assemblea dell’editrice ha deliberato la distribuzione, in due tranche, di un dividendo unitario di 0,12 euro, al lordo delle ritenute di legge, per ciascuna azione ordinaria.
I dividendi complessivi ammontano a circa 31 milioni, in crescita del 9% rispetto all’esercizio precedente.