LaPresse, approvato il bilancio 2023: “positivi e sensibili miglioramenti”

Condividi

Il Cda di LaPresse che si è riunito il 15 aprile 2024 sotto la presidenza di Marco Durante e la vice presidenza di Luciano Carta ha deliberato di approvare il bilancio d’esercizio 2023.

Il bilancio chiuso al 31/12/2023 presenta aspetti positivi e sensibili miglioramenti rispetto al precedente. Per quanto riguarda il conto economico il valore complessivo della produzione ammonta a 20,5 milioni di euro rispetto a 14,1 milioni del 2022, il margine operativo lordo ammonta a 6,4 milioni di euro rispetto a 0,2 del 2022 mentre l’utile civilistico, dopo gli stanziamenti delle imposte, è di 4,2 milioni rispetto alla perdita conseguito lo scorso esercizio di 0,3 euro.

Anche la situazione finanziaria è decisamente migliorata. Il margine di tesoreria è positivo di 3,2 milioni di euro rispetto al dato negativo di – 3,2 dello scorso esercizio evidenziando un miglioramento complessivo di 6,4 milioni. Le disponibilità liquide e le attività finanziarie investite in prodotti finanziari a breve termine ammontano a complessivi 2,9 milioni rispetto a 0,6 di euro del 2022 mentre i debiti bancari complessivi ammontano a 5,3 milioni rispetto a 10,7 milioni del 2022 con un decremento di 5,4 milioni euro.

PDF Embedder requires a url attribute