A Nico Acampora di PizzaAut il premio Carli Speciale

Condividi

All’Impegno Sociale e all’Inclusione attraverso il lavoro

Chissà come si sentirà Nico Acampora, fondatore di PizzAut, la prima e unica catena di ristoranti gestita interamente da ragazzi autistici a Monza e a Cassina de’ Pecchi, sul palco della Sala Sinopoli dell’Auditorium della Musica, il 10 maggio, per ricevere il premio Guido Carli all’Impegno Sociale e all’Inclusione attraverso il lavoro.
Acampora è l’educatore lombardo diventato famoso per essersi  trasformato in imprenditore per creare opportunità di lavoro per le persone con autismo come suo figlio.
Sarà tra i 12 premiati dell’Edizione Straordinaria per i 15 anni del Premio organizzato da Romana Liuzzo, nipote del Governatore della Banca d’Italia e Ministro del Tesoro.

Tra gli altri nomi selezionati dalla Giuria, di cui abbiamo dato già notizia, ci sono il Comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, Teo Luzi, il Presidente esecutivo di MSC Cruises, Pierfrancesco Vago, l’attrice Luisa Ranieri e le sorelle della grappa italiana Cristina, Antonella ed Elisabetta Nonino.

 L’evento vedrà la partecipazione di ministri, politici, rappresentanti di gruppi pubblici e privati e dello spettacolo.
Collegamento da remoto in streaming su ansa.itcorriere.ittgcom24.it e sulla pagina Facebook della Fondazione Guido Carli.