Ansa, De Alessandri confermato amministratore delegato

Condividi

Stefano De Alessandri è stato confermato nel ruolo di amministratore delegato dell’Agenzia Ansa per il prossimo triennio. Il via libera alla riconferma è arrivato il 7maggio, durante il primo incontro del nuovo Cda, nominato dall’Assemblea dei Soci del 24 aprile e presieduto da Giulio Anselmi.

Laureato in Bocconi, De Alessandri, dopo gli esordi in Publitalia, ha svolto il suo percorso professionale all’interno di importanti gruppi editoriali, quali RCS Media Group, Condé Nast, Gruner+Jahr, Hachette Rusconi e Mondadori, ricoprendo posizioni di vertice.
Successivamente partner e board member Med Region all’interno di EY (Ernst & Young), è stato per 10 anni ai vertici delle associazioni industriali editoriali come vicepresidente di Fieg, Audipress, Ads e Fipp. Alla guida di Ansa dal 2018, attualmente ricopre in Fieg gli incarichi di presidente della categoria Editori delle Agenzie di stampa, di componente del Comitato di direzione e di presidente della commissione relazioni sindacali. In ambito internazionale è componente del consiglio di amministrazione della European Alliance of News Agencies (Eana) e dell’Alliance of Mediterranean News Agencies (Aman), dove ricopre anche la posizione di vicepresidente.

I componenti del comitato esecutvo

Il Consiglio ha inoltre nominato il nuovo Comitato Esecutivo – in rappresentanza delle diverse realtà editoriali che compongono la compagine societaria – che sarà composto, oltre che da Anselmi e De Alessandri, anche da Alessandro Belloli, Daniela Bramati, Pierpaolo Camadini, Corrado Corradi, Giuseppe Ferrauto, Andrea Riffeser Monti e Alvise Zanardi.