Torna Sky inclusion days. Tappa il 20 maggio a Milano

Condividi

Dopo il successo della prima edizione torna anche quest’anno l’appuntamento con SKY INCLUSION DAYS, il grande evento dedicato ai temi dell’inclusione e della diversità, valori che da sempre Sky si impegna a promuovere e diffondere, perché la diversità ci rende unici.


Una giornata di incontri, testimonianze e performance che si terrà lunedì 20 maggio a Milano, al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci, e che sarà anche in diretta sui canali TV e digital di Sky.

Quest’anno il nostro viaggio ci porterà alla scoperta dell’inclusione come forza che genera senso di appartenenza, valorizzazione di ogni diversità e crea nelle persone i presupposti per ricercare la propria felicità.
Tanti gli ospiti del mondo della cultura, delle istituzioni, dell’arte, della scienza, dell’intrattenimento e dello sport. Tra i più attesi, la scrittrice Chiara Gamberale; grandi donne dello spettacolo come la scrittrice, attrice e conduttrice Chiara Francini, la stand-up comedian Yoko Yamada e l’attrice Vittoria Schisano; l’atleta paralimpico Alessandro Ossola; l’autore, giornalista e podcaster Pablo Trincia; l’ex magistrato e giurista Gherardo Colombo; il Direttore dell’Amministrazione Penitenziaria di Opera Silvio Di Gregorio; campionessa del tennis e vincitrice degli US Open 2015 Flavia Pennetta; il Ministro per lo Sport e i Giovani Andrea Abodi e la scrittrice e sceneggiatrice Barbara Alberti.

Sarà un modo per raccontare le sfide e il cammino di persone, comunità, organizzazioni e istituzioni, che ogni giorno lottano per trovare il delicato equilibrio tra diversità e accettazione in tutte le sue declinazioni: dalla parità di genere ai diritti delle persone LGBTQ+, dalle condizioni dei detenuti alla disabilità, dal background etnico all’inclusione digitale e a quella del linguaggio.

Questi temi sono da sempre identitari per Sky, che negli anni si è distinta per il suo impegno nel sensibilizzare le persone sull’importanza dell’inclusione e della diversità, convinta che creare un ambiente dove ogni individuo possa essere sé stesso abbia un impatto positivo e profondo nella vita di tutti.

Sarah Varetto, Executive Vice President Communications, Inclusion and Bigger Picture di Sky Italia, dichiara: “L’inclusione sociale non è solo una questione di giustizia, significa anche celebrare l’unicità delle persone e dare voce alle diversità per garantire a tutti il diritto di essere felici. Chi si sente parte attiva della comunità in cui vive, sviluppa più facilmente fiducia in sé stesso, un senso di scopo nella vita e una rete di supporto sociale solida e costruttiva. Ed è proprio per stimolare la diversità di pensiero e abbattere i pregiudizi che sono nati gli Sky Inclusion Days, che siamo felici di riproporre quest’anno nella seconda edizione. Siamo infatti convinti che una società inclusiva si costruisca attraverso il dialogo e la conoscenza e con il nostro evento vogliamo dare un piccolo ma concreto contributo in questa direzione”.