Hellmann’s contro lo spreco con le sneakers limited edition realizzate con scarti alimentari

Condividi

I colori sono quelli dello storico marchio di maionese, giallo e blu: si tratta di “Hellmann’s 1352: Refreshed Sneakers”, la Limited Edition di sneaker realizzate con scarti alimentari in esclusiva da Id.Eight – il brand toscano di sneaker sostenibili – per Hellmann’s Canada (Unilever).

L’iniziativa rientra nella mission del marchio Hellmann’s “Make Taste, Not Waste”, affrontare lo spreco alimentare e sviluppare abitudini consapevoli e sostenibili. A livello globale, un terzo di tutto il cibo prodotto per il consumo va perso o sprecato. In Canada il 46% degli sprechi alimentari avviene a livello domestico e il nome scelto per la Limited Edition richiama provocatoriamente questo problema: il numero 1352 non è il prezzo di acquisto ma si riferisce al corrispettivo monetario (in dollari canadesi) del cibo che ogni famiglia canadese spreca in media ogni anno. Le scarpe infatti non sono in vendita: per aggiudicarsi l’ambito paio i canadesi possono partecipare a una estrazione a premi benefica (su www.hellmanns.ca). Ogni iscrizione si tradurrà in una donazione da parte di Hellmann’s all’organizzazione alimentare Second Harves, per un equivalente di 10 pasti, oltre a una donazione base di 25 mila dollari (equivalente a 75 mila pasti) per sostenere la missione dell’organizzazione, di salvare cibo e ridurre gli spechi.

Hellmann’s 1352: Refreshed Sneakers sono state progettate e realizzate appositamente per Hellmann’s dal designer e fondatore della startup ID.EIGHT Dong Seong Lee assieme a Giuliana Borzillo, socia e co-founder. Sono fatte con i materiali protagonisti delle collezioni del brand toscano, a basso impatto ambientale, alternativi alla pelle, realizzati a partire dalla trasformazione degli scarti della frutta: Uppeal e Vegea, nascono dalla bio-polimerizzazione delle bucce di mela e delle vinacce cedute dalle aziende italiane, BioVeg a partire dal mais e micelio. Ai materiali bio based si aggiungono tessuti tecnici in poliestere riciclato e cotone biologico, utilizzati sulla tomaia, fodera e sottopiede, mentre il packaging è realizzato in carta riciclata.

“Helmann’s ha una lunga tradizione nell’adottare le misure necessarie per affrontare, sensibilizzare e ridurre gli sprechi alimentari”, ha dichiarato Harsh Pant, Brand Manager di Hellmann’s Canada, “Con 1352: Refreshed Sneakers abbiamo creato una rappresentazione concreta di quello che è lo spreco alimentare dei canadesi, per stimolare una conversazione sul tema e sfidare i consumatori a fare piccoli passi per ridurre la quantità di cibo che viene sprecata ogni anno”.

Hellmann’s ha lanciato la piattaforma “Make Taste, Not Waste” nel 2018 per portare luce sulla questione dello spreco alimentare. Da allora, è passato a materiali di imballaggio ecologici e ha guidato campagne come Flexipes e Hellmann’s Fridge Night App per fornire ai consumatori suggerimenti, trucchi e risorse per ridurre i propri rifiuti alimentari.