Massimo Dal Checco, presidente di Anitec-Assinform

Condividi

Dopo la designazione unanime, a inizio aprile, il 9 maggio 2024, Massimo Dal Checco è stato eletto presidente di Anitec-Assinform, l’Associazione aderente a Confindustria che raggruppa le imprese Ict e dell’Elettronica di Consumo in Italia. In carica per il prossimo quadriennio 2024-2028. Succede a Marco Gay, che per 6 anni ha guidato l’Associazione
Ceo di Sidi Group, azienda che opera nel settore dell’innovazione digitale e dell’industria 4.0, il manager, laurea in Economia e Commercio presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. in Confindustria partecipa a gruppi tecnici sul Digitale per la competitività del Sistema Industriale, sulle Filiere e sulla Internazionalizzazione. Attualmente copre incarichi in enti associativi di riferimento per l’imprenditoria nazionale e internazionale.

I 6 vice

Con Dal Checco, nel consiglio generale siedono Domenico Favuzzi, Vice Presidente Vicario, con delega alle Relazioni con i territori e al Monitoraggio del PNRR; Claudio Bassoli, Vice Presidente, con delega alle Tecnologie Abilitanti e di Frontiera; Ludovica Busnach, Vice Presidente, con delega alle Digital Skills per la crescita d’impresa e l’inclusione; Paola Castellacci, Vice Presidente, con delega alla Trasformazione Digitale delle Filiere produttive; Biagio De Marchis, Vice Presidente, con delega all’Europa e Gianmatteo Manghi, Vice Presidente, con delega all’organizzazione e al marketing associativo.
Partecipa alla squadra di Presidenza il past President, Marco Gay.

Le deleghe

Infine, il Presidente ha attribuito le seguenti deleghe che completano la squadra di Presidenza: Alberto Tripi, delega al Centro Studi; Daniele Lombardo, delega alle politiche per la trasformazione digitale delle PMI; Bruno Marnati, delega all’Elettronica di Consumo; Maximo Ibarra, delega ai Rapporti con le Università; Stefano Rebattoni, delega alla Trasformazione Digitale della PA; Melissa Ferretti Peretti, delega alla Platform economy e Valerio Romano, delega alla Twin Transition.