DAZN arricchisce l’offerta dedicata al volley

Condividi

DAZN arricchisce la propria offerta dedicata al volley, offrendo a tutti i tifosi un sempre più ricco programma di competizioni internazionali maschili e femminili da seguire in app per i prossimi cinque anni: si inizia subito con le edizioni 2024 della Volleyball Nations League, dei Mondiali per Club e del Beach Pro Tour.

“L’accordo siglato di cinque anni per la trasmissione di nuove importanti competizioni che si amplieranno nel corso dei prossimi mesi, andrà ad arricchire la nostra programmazione multisport anche in estate e, soprattutto, andrà a rafforzare il nostro legame con la pallavolo facendo di DAZN un vero punto di riferimento per il grande spettacolo del volley, sport sempre più amato in Italia”, commenta Stefano Azzi, CEO di DAZN Italia,.

“Siamo lieti della nuova partnership stretta con DAZN in Italia, un mercato cruciale per gli appassionati di pallavolo. Questa storica collaborazione quinquennale segna l’alba di una nuova era dinamica che promette vantaggi reciproci per tutte le parti coinvolte e porterà emozioni senza precedenti agli appassionati di pallavolo italiani”, dice Finn Taylor CEO di Volleyball World.

Su DAZN, si parte subito con entrambe le Nazionali azzurre, maschili e femminili, che si sfideranno in occasione dell’edizione 2024 della Volleyball Nations League, competizione fondamentale per staccare il biglietto per le Olimpiadi di Parigi 2024: le gare della fase a gironi, infatti, assegneranno gli ultimi punti del ranking mondiale.

Il primo appuntamento è già alle porte, e a inaugurare la competizione sarà proprio la Nazionale azzurra femminile che giocherà il 14 maggio ad Antalya (Turchia) per poi volare a Macao (Cina) dal 28 maggio al 2 giugno e chiudere la fase a gironi in Giappone dall’11 al 16 giugno. La fase finale, alla quale accederanno il Paese ospitante e le 7 migliori classificate, si disputerà dal 20 al 23 giugno. L’esordio della Nazionale maschile è invece previsto per il 22 maggio a Rio de Janeiro, quando scenderà in campo contro la Germania per poi giocare dal 4 al 9 giugno a Ottawa (Canada) e, dal 18 al 23 giugno, a Lubiana (Slovenia). La fase finale, con formula identica al femminile, si svolgerà dal 27 al 30 giugno.