I diritti dei minori in rete protagonisti a GTalk con la Gazzetta di Parma

Condividi

I diritti dei minori sul web sarà il tema a centro di GTalk, incontro che la Gazzetta di Parma ha organizzato il prossimo 30 maggio, all’auditorium Paganini. Direttore scientifico del progetto è Ruben Razzante, professore di Diritto dell’informazione all’Università Cattolica di Milano.

Dalla responsabilità genitoriale e istituzionale, al rispetto dei diritti, dalle trasformazioni della famiglia e dei figli nell’era digitale, al ruolo dello sport nella trasmissione di valori positivi, i temi al centro di 4 tavole rotonde. Con l’obiettivo anche di acendere maggior mente l’attenzione e la consapevolezza sui rischi che un uso fuori controllo della rete può generare sui minori, tra deficit dell’attenzione, cyberbullismo, adescamento, disinformazione, isolamento e frustrazione solo per citarne alcuni.

Praticamente esauriti gli ingressi per assistere all’evento gratuito che ha in programma confronti tra una ventina di protagonisti del mondo istituzionale, accademico, imprenditoriale, sportivo e anche del mondo della comunicazione. Tra di essi il ministro dell’Istruzione Giuseppe Valditara.
Ma ci sarà ad esempio Barbara Strappato, direttore della I Divisione del servizio Polizia postale e per la sicurezza cibernetica, poi manager di Goolge, Meta, Rai e Mediaset. Per finire con il capitano del Parma, Enrico Delprato, o Lorenzo Dallari, direttore editoriale e social della Lega calcio serie A.