Parte il Festival dell’Economia di Trento. Alle prese con i dilemmi del nostro tempo

Condividi

Tra gli appuntamenti, anche le interviste a Giorgia Meloni ed Elly Schlein

Parte ufficialmente la diciannovesima edizione del Festival dell’Economia di Trento. In programma fino al 26 maggio, la rassegna – organizzata dal Gruppo 24 Ore e Trentino Marketing – si prepara a sviscerare le sfide e e le incognite del nostro tempo, come racconta il titolo ‘Quo Vadis? I dilemmi del nostro tempo’.

I temi

Dai cambiamenti climatici, allo sviluppo economico – tra inflazione e debito pubblico – passando dalla transizione energetica, l’inverno demografico, i populismi e le democrazie. Con i contributi di premi Nobel, relatori dal mondo accademico, economisti, manager e imprenditori, ministri, politici e rappresentanti delle istituzioni anche europee.

Il messaggio del Papa

In occasione della giornata inaugurale, Papa Francesco ha inviato un messaggio, letto da un emozionato Fabio Tamburini.
Vincendo “la tentazione della superficialità e dell’autoreferenzialità che ci rende chiusi e arroccati ciascuno nelle proprie posizioni, è necessario confrontarsi con la storia che è maestra di vita, dialogare con sincerità mettendo in circolo le diverse competenze e sensibilità, e cercare con umiltà strade condivise per affrontare i drammi odierni, affinché si possano concretizzare scelte fondamentali per l’armonia tra le genti, la concordia sociale, la fraternità universale e, in particolare il futuro delle nuove generazioni”, ha scritto il pontefice. “Auspico che il vostro impegno possa realizzare i frutti desiderati, avviando nuovi processi di cambiamento per il bene di tutti. Con tali sentimenti, mentre affido ciascuno all’intercessione di San Francesco di Assisi, cantore del creato e artigiano di pace, invio la mia paterna Benedizione, chiedendo a tutti per favore di pregare per me”.

ECONOMIA-TRENTO-2024

Meloni e Schlein tra i presenti

Tra i primi volti della politica, il ministro delle infrastrutture Matteo Salvini, il titolare del Mef Giancarlo Giorgetti, il ministro della Salute, Orazio Schillaci e dello Sport Andrea Abodi.
Ma nei giorni successivi saranno diversi i rappresentati del governo e non solo, tra i quali anche il sottosegretario all’editoria Alberto Barachini.
Nella giornata di domani, 24 maggio, tra l’altro ci sarà il confronto – a distanza – tra la premier Giorgia Meloni, intervistata da Maria Latella, e la segretaria del Pd, Elly Schlein, con Ferruccio de Bortoli.