Adani, Cassano e Ventola tornano online con Viva el Futbol

Condividi

Dopo l’amaro addio alla Bobo TV e la rottura con Vieri, Lele Adani, Antonio Cassano e Nicola Ventola lanciano la streaming tv social Viva El Futbol, iniziativa che ha affidato la raccolta pubblicitaria a Dorvan, newco fondata da Marco Valenti e Alberto Gugliada, ex AdPlay controllata dall’olandese Azerion.

Marco Valenti e Alberto Gugliada
Marco Valenti e Alberto Gugliada

Viva El Futbol – che comincerà le “trasmissioni” con l’inizio del prossimo campionato di Serie A – si definisce come una “formula di analisi calcistica e intrattenimento completamente rinnovata e orientata alla massima interazione col pubblico.” e si presenta come un “format multimediale capace di adattarsi agilmente tra tutte le piattaforme, dal web ai social”.

Il piano editoriale prevede una non meglio precisata “attiva presenza nella comunicazione italiana”, cogestita e redazionalmente coordinata dalla Fiera del Calcio, realtà social che del trio Adani Cassano Ventola ha gestito le attività online post rottura con Vieri.

A partire dal prossimo 19 agosto, per almeno due puntate a settimana, Viva El Futbol sarà raggiungibile su tutte le piattaforme social, sia in diretta che con contenuti esclusivi on demand.

“Ogni piattaforma sarà utilizzata sfruttandone al meglio le caratteristiche uniche, garantendo che il dialogo con i fan sia sempre fresco, inclusivo e coinvolgente” illustrano da Dorvan, la società di consulenza strategica e acceleratore per progetti innovativi, artefice della progettazione del format digitale di Viva El Futbol e che per i prossimi tre anni ne seguirà gli sviluppi in esclusiva, fornendo consulenza strategica in chiave di innovazione e di commercializzazione verso il mercato di clienti e centri media.

“Siamo molto felici di aver contribuito alla nascita di questo format, che in tanti attendevano, e che da un punto di vista progettuale e tecnologico ha rappresentato un’entusiasmante sfida da vincere. Siamo certi che anche i brand e le agenzie che scelgono di investire nello sport e nella narrazione sportiva vi sapranno scorgere un’opportunità di visibilità e un punto di incontro con gli utenti molto interessante” aggiungono Valenti e Gugliada di Dorvan.