Euro 2024, Olimpiadi, tennis, Champions. Sky scalda i motori e rinforza la squadra

Condividi

Presentata a Palazzo Reale a Milano, la ricca estate di eventi sportivi della pay. Nella trama già folta di appuntamenti – con MotoGp, Formula1 e tennis a caratterizzare questa fase – s‘inseriranno tra poco gli Europei di Atletica e quelli di Calcio, le Olimpiadi, l’America’s Cup di vela e – da settembre- la nuova Champions League. Una sfida senza precedenti, con cinque italiane impegnate nella competizione, otto partite ciascuna da giocare già al primo turno. Federico Ferri riaccoglie Boban tra i talent e perlustra il mercato

Sky allo sprint estivo. A tirare la volata sarà la conclusione di una annata calcistica già densissima di momenti coinvolgenti per i nostri club. Dopo l’Europa League arrisa all’Atalanta, mercoledì 29 maggio Fiorentina-Olympiakos è la finale di Conference League che potrebbe portare a nove i team nazionali impegnati in Europa nella prossima stagione.

Mario Giunta e Federica Masolin

E poi a seguire – sempre in onda su Sky – ci sarà anche l’ultimo capitolo della Champions League, con Real Madrid e Borussia Dortmund a giocarsi la coppa più importante prima che siano le Nazionali a concentrare su di sé le attenzioni degli sportivi. Tutto questo sarà solo il preludio però – hanno raccontato quelli di Sky – di un’estate di eventi che più ricca non si può e senza tanti precedenti.

La stagione estiva di sky (PDF)

Sky-Sport-UEFA-Euro-2024-ed-Estate-Italiana-28-maggio-2024_compressed

 

Una magnifica sala di Palazzo Reale a Milano è servita per presentare il ricco palinsesto sportivo prossimo venturo della pay, quanto mai variegato nei prossimi mesi. A coordinare filmati, ospiti e testimonianze sono stati Federica Masolin e Mario Giunta. Sul palco si sono susseguiti l’EVP Sport del gruppo, Marzio Perrelli, e quindi il direttore Federico Ferri, e poi – tra gli altri – Guido Meda, Beppe Bergomi, Fabio Caressa, Gianluca Di Marzio, Alessandro Bonan, Faina, Nicola Roggero, Stefano Baldini, Flavia Pennetta e il talent al rientro, Zvonimir Boban.

Zorro Boban

Tanto live

 Perrelli ha annunciato che saranno ben 3500 le ore di diretta di Sky Sport, tra la fine di maggio e settembre. Si comincia con gli Europei di Atletica di Leggera che si terranno a Roma e che – si spera – potrebbero essere caratterizzati da tanti successi italiani.

Un po’ più cautela, invece, forse non solo scaramantica si è registrata tra talent e giornalisti sulla possibilità che gli Azzurri del calcio bissino il successo ottenuto nel 2021 in Inghilterra. Ad agosto – quindi – saranno di scena le Olimpiadi parigine, che Sky coprirà con i dieci canali Eurosport (e mille ore di trasmissione) garantiti dall’accordo siglato da Perrelli con WBD.

Marzio Perrelli

Prima di Ferragosto, sempre su Sky, l’Atalanta sarà impegnata nella finale della Supercoppa Europea, mentre garantiranno tensione e continuità all’offerta il grande tennis (Wimbledon) e i Motori, con Ducati e Ferrari in primo piano sui circuiti di tutto il globo. E poi ci sarà anche la America’s Cup nuova formula, affidata al talento narrativo e fortemente empatico di Guido Meda.

Federico Ferri

La sfida della nuova Champions League

A settembre, comunque, ci sarà da governare la vera novità e sfida per la redazione guidata da Federico Ferri, ovverosia il racconto delle nuove competizioni continentali per club. Da coprire, innanzitutto, ci sono le imprese delle cinque squadre italiane che si sono conquistate il diritto a partecipare alla nuova Champions League. Che nella prima fase prevede almeno otto partite per ciascuna squadra impegnata.

Beppe Bergomi e Fabio Caressa

Ferri ha già rinforzato la squadra convincendo al rientro un talent storico come ‘Zorro’ Boban. Ma non c’è dubbio che di qui alle prossime settimane fioccheranno le novità. Il direttore non vuole commentare le voci che danno come avviata una sorta di campagna acquisti di Sky da Dazn, dove sono annunciate fuoriuscite sia lato giornalisti che lato talent, ma ammette che la squadra sportiva avrà bisogno di molti rinforzi per affrontare una stagione ricchissima di partite.

In margine all’evento, Giuseppina Violante, alla guida della concessionaria Sky Media si è dichiarata ottimista: “E’ una fase molto impegnativa del nostro lavoro e sarà così per molte settimane” ha commentato la manager a Prima. “Ma non c’è dubbio – ha concluso – che l’offerta di contenuti che metteremo in campo sempre con il nostro tocco Sky sia straordinariamente appetibile per le marche”.