Europee. Sui social lo strano caso dei consensi disallineati tra leader e partiti

Condividi

Dal report “Leader & social – speciale Elezioni” di Telpress Italia sui social Meloni vince tra i leader, il PD tra i partiti

Con oltre 61 milioni di visualizzazioni Giorgia Meloni è la candidata alle elezioni europee più apprezzata sui social network. Per lei il 36,5% delle mentions di tutti i leader politici, seguono Elly Schlein con il 15,6% e Giuseppe Conte con 13,2%.

Situazione opposta tra i partiti dove vince il PD (23% delle mentions), solo terzo Fratelli d’Italia (13,4). Nell’arena social praticamente c’è un disallineamento tra leader e partiti: la Meloni fa da traino a FDI mentre il PD raccoglie più consensi della sua Segretaria. Tra gli altri candidati Carlo Calenda si conferma il leader che pubblica di più sulle Elezioni europee, con un totale di 69 post sui social nel periodo che va dal 3 al 28 maggio. Tuttavia, è Giuseppe Conte il leader che riesce ad ottenere maggiore audience con oltre 38 milioni di reach ai suoi post e 463 mila interazioni. Tra le parole più ricorrenti dei politici ci sono “diritti, libertà e pace”.

“Leader & social – speciale Elezioni” di Telpress (PDF)

2-LeaderSocial-2905_compressed

Sono alcuni dati del nuovo report “Leader & social – speciale Elezioni” di Telpress Italia realizzato con Mediascope, la piattaforma tutta italiana di web e social listening. L’analisi è stata effettuata nel periodo tra il 3 e il 28 maggio. Tra i leader Giorgia Meloni, con 13mila mentions molto staccata Elly Schlein, con 5mila mentions. Al terzo posto di posiziona Tajani, con 4mila mentions, seguito immediatamente dai neo-candidati Vannacci e Salis che hanno ottenuto rispettivamente 4400 e 3700 mentions e riescono a mantenere alta l’attenzione del pubblico come si vede dal numero di reach e di interazioni ottenute dai post su di loro. Tra i partiti sul podio il Partito Democratico che Lega (19,9%) e Fratelli d’Italia (13,4%), seguite da Forza Italia (13,1%), Alleanza Verdi-Sinistra (9,4%), Azione (8,9%), Stati Uniti D’Europa (6,9%) e, all’ultimo posto, il Movimento 5 Stelle (5,5%).

Leader & Social è un’analisi basata sul monitoraggio dei principali social network con l’obiettivo di avere una panoramica aggiornata in tempo reale sulle interazioni dei principali leader dei partiti e su quello che i leader stessi scrivono attraverso i loro profili social. I leader presi in considerazione sono Carlo Calenda, Giuseppe Conte, Nicola Fratoianni, Giorgia Meloni, Matteo Renzi, Matteo Salvini, Antonio Tajani ed, in più, i candidati alle elezioni Roberto Vannacci, Ilaria Salis e Pasquale Tridico.

Margherita D’Innella Capano
Margherita D’Innella Capano

“Il monitoraggio del web e delle conversazioni social restituisce un quadro chiaro sugli equilibri di questa campagna elettorale e evidenzia perché la scelta della Meloni di candidarsi era obbligata. Il social listening è diventato uno strumento di cui non si può più fare a meno nello scenario digitale ma è fondamentale analizzare i dati e le dinamiche online”, spiega Margherita D’Innella Capano, general manager di Telpress Italia.