2 Giugno, festa della Repubblica: celebrazioni in diretta sulla Rai

Condividi

Eventi in diretta e approfondimenti. Per celebrare la Festa della Repubblica, sono diversi gli appuntamenti programmati nel palinsesto Rai.

Il primo appuntamento è fissato per sabato 1° giugno, con la diretta alle 17.50 del Concerto dal Palazzo del Quirinale: l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai diretta da Michele Gamba, esegue un ampio repertorio, da Mozart a Respighi a Rossini (in replica domenica 2 giugno alle 21.15 su Rai 5).

Domenica 2 giugno, a cura del Tg1 e di Rai Quirinale, in diretta dai Fori Imperiali viene trasmessa – dalle 9 alle 11.30 – la Parata militare, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
Su Rai 2 nell’Aula dei gruppi parlamentari della Camera dei Deputati va in onda – dalle 8 – la cerimonia “Lezioni di Costituzione” a cura di Rai Parlamento.
Su Rai 3 approfondimenti sulla Festa della Repubblica trovano spazio in ‘Agorà Weekend’, ‘Mi manda Raitre’ e ‘Timeline’ dove, dalle 10.45, si affronta il tema dei social come strumento per ricordare l’importanza del 2 giugno: ospite Giuliano Sangiorgi dei Negramaro.

La copertura nei tg

Tutte le Testate dedicano ampia copertura informativa alla Festa della Repubblica nelle edizioni dei rispettivi Telegiornali. In particolare, le sedi regionali di Lombardia, Abruzzo, Molise e Puglia realizzano servizi sulle celebrazioni nei rispettivi territori, mentre RaiNews24 segue, con ampie finestre informative, la diretta della parata dai Fori Imperiali, affiancando servizi dedicati alla Festa della Repubblica con collegamenti e ospiti in studio.
Su Rai Radio 1 le principali edizioni del GR prevedono servizi sulla ricorrenza, oltre allo Speciale GR1 di domenica 2 giugno alle 10 con Elena Baiocco e Gaetano Barresi per seguire la Parata della postazione di Radio 1 ai Fori Imperiali. Ad affiancare i conduttori il capitano di fregata Federico Mariani, mentre giornalisti della redazione politica e della cronaca si muovono tra il pubblico e tra le personalità per riportare l’atmosfera della Festa. Previsti anche collegamenti telefonici con militari all’estero.

In radio e sui canali tematici

Su Rai Radio 2, già venerdì 31 maggio ‘Caterpillar’, in onda dalle 18.00 alle 20.00, ospita un esponente della società civile che partecipa alla parata del 2 giugno. ‘Ovunque6 Morning Show’ dalle 6 alle 7.30 di domenica 2 giugno, dedica spazio alla ricorrenza. Rai Radio 3 Classica incentra la programmazione sull’offerta musicale di brani di eminenti compositori e interpreti italiani.
Mentre, per quanto riguarda le Specializzate, Radio Kids realizza una campagna social ad hoc.

Rai Cultura dedica alla Festa della Repubblica un ampio palinsesto su Rai Storia a partire da alcuni appuntamenti con ‘Passato e Presente’ che – alle 9.30, 14.30 e 20.30 – ricorda l’iter politico che portò al referendum monarchia-repubblica e il contributo delle donne nell’Assemblea costituente.
Alle 10.00, poi ‘1946: le donne al voto’ si sofferma sulle lotte per il voto alle donne, mentre alle 10.10 ‘L’Assemblea costituente’ ripercorre l’inizio della stesura della Costituzione della Repubblica italiana. Spazio anche a ‘Nascita della Repubblica’, alle 11 e alle 17: una serie composta da tre documentari, firmati da Sandro Bolchi, Ermanno Olmi e Vittorio De Sica.
Alle 12.00 lo Speciale ‘Telemaco’ racconta il voto alle donne, la storia dei prigionieri italiani all’estero, le contestazioni dei monarchici e la cronaca dei giorni dopo il referendum. Sempre ‘Telemaco’, alle 17.45, alle 18.30, alle 19.45 ed alle 23.45 propone altre storie sul voto femminile e sul referendum.

Donne protagoniste anche di ‘Volere votare’ con le testimonianze emozionate di chi visse in prima persona quel 2 giugno 1946, un giorno raccontato anche – alle 18.45 – dallo Speciale ‘2 giugno ’46: il giorno che divenne festa’ tra testimonianze e celebrazioni della giornata fondativa della Repubblica Italiana Alle 19.30 ‘Storie Benemerite’ celebra uno dei simboli dello Stato: i Corazzieri del Presidente della Repubblica, mentre alle 19.50 ‘L’Italia è una Repubblica’.
Sul portale di Rai Cultura, infine, disponibile un web doc di approfondimento sul 2 giugno 1946 tra preziosi video selezionati dalle Teche Rai e contenuti.
Per quanto riguarda le reti specializzate, Rai 5, domenica 2 giugno alle 21.15, replica il Concerto dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai dal Palazzo del Quirinale.

Sulla piattaforma RaiPlay la Festa della Repubblica si celebra con l’offerta di contenuti dedicati così suddivisi: Per la categoria Teen:’Dove sta scritto’, 8 pillole in cui l’influencer Emma Galeotti e l’attore Edoardo Giugliarelli raccontano ai ragazzi alcuni articoli della costituzione – gli episodi sono pubblicati domenica 2 giugno in boxset contestualmente alla messa in onda del primo episodio su Rai Gulp; Per Mini-Serie e Film TV; ‘De Gasperi – L’uomo della speranza’, di Liliana Cavani; ‘Storia di Nilde’, docu-film di Emanuele Imbucci; ‘Tina Anselmi – Una vita per la democrazia’, film TV di Luciano Manuzzi; Per la categoria Documentari; ‘Caro Presidente ‘- Le lettere scritte da donne, uomini e bambini ai Presidenti della Repubblica conservate presso l’Archivio storico del Quirinale; ‘I giganti del Quirinale’, documentario sui Corazzieri di Fabrizio Marini; ‘Buonasera Presidente’, docu-serie su 11 Presidenti della Repubblica; ‘Le ragazze del ’46’ – le prime donne al voto; ‘Il Chiostro – Dialoghi sulla Repubblica’, frammenti poetici, letterari e giornalistici in un video racconto teatrale; Dalle Teche: ‘Nascita della Repubblica’, tre documentari, diretti da Sandro Bolchi, Ermanno Olmi e Vittorio De Sica realizzati nel 1971; ‘Il Presidente tricolore: antologia su Carlo Azeglio Ciampi, il Presidente che ha ripristinato la festa del 2 giugno’.