Il 6 giugno l’edizione 2024 di Startcup Lombardia

Condividi

Promossa da Regione Lombardia e Musa l’iniziativa offre opportunità di networking con investitori e
partner industriali

Appuntamento il 6 giugno, in Regione Lombardia, per la XXII edizione di Startcup Lombardia.
Organizzata dalle università e dagli incubatori Universitari lombardi, la competizione ha come obiettivo quello di favorire la nascita di nuove imprese sostenute e strettamente collegate ad atenei e incubatori, promuovendo la cultura dell’innovazione, favorendo e sostenendo lo sviluppo economico del territorio.

Promossa da Regione, l’iniziativa coinvolge il MUSA – Multilayered Urban Sustainability Action – ecosistema dell’innovazione finanziato dal Ministero dell’Università e della ricerca nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, che sviluppa soluzioni sostenibili per affrontare le sfide urbane contemporanee. Il progetto è frutto della collaborazione tra l’Università di Milano-Bicocca (ente proponente), il Politecnico di Milano, l’Università Bocconi e l’Università Statale di Milano, oltre a numerosi partner pubblici e privati.

Quattro gli ambiti di interesse della competizione, che vanno da ICT e servizi alle scienze della vita e medtech, passando da tecnologie industriali e cleantech ed energia.
L’associazione PNI Cube offre il Premio Nazionale dell’innovazione alla start-up che si distinguerà per originalità.

Il programma di Startcup Lombardia

Startcup Lombardia inizierà alle 10:00, e sarà anche trasmesso in diretta streaming.
Dopo i saluti istituzionali dell’assessore allo Sviluppo economico Regione Lombardia Guido Guidesi, verranno illustrati i nuovi programmi e le iniziative di supporto per le start-up che parteciperanno all’edizione 2024.
Proseguirà Gessyca Golia, dirigente della struttura ‘interventi per le startup’ Regione Lombardia con numerose testimonianze e curiosità sul progetto.