Giancarlo Panico nuovo portavoce del presidente Inps

Condividi

Giancarlo Panico è stato nominato portavoce del presidente dell’Inps, il professore avvocato Gabriele Fava, in carica dal 18 aprile scorso.

Lunga esperienza in strategie e management della comunicazione, giornalista, professore alla Federico II di Napoli, Panico ha un lungo curriculum che lo vede dal 2018 consulente per la comunicazione del Cnel. Per il Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro ha progettato e sviluppato la strategia di comunicazione di riposizionamento, ideando il progetto di valutazione d’impatto sociale, il primo  per un organo costituzionale e per un’ amministrazione centrale dello Stato, avviando anche il percorso per giungere al primo bilancio sociale.
Nel 2020 è stato realizzato il primo documento di rendicontazione dell’attività di comunicazione. Ha inoltre curato le attività per il 60° anniversario del CNEL tra cui il progetto storico-documentale ‘L’Italia in cammino tra costituzione e lavoro’, con la ricostruzione dell’archivio storico, un database con gli oltre 1000 documenti prodotti dall’ente e una mostra sul ruolo dell’organo.

Durante la pandemia, Panico ha coordinato e lavorato alla presentazione dei risultati del Rapporto sullo studio e monitoraggio dell’impatto del Covid-19 sui diversi settori economico-produttivi, con un approccio di stress test su un panel di oltre 100 indicatori, sviluppato insieme a Censis, Ipsos, Swg e The
European House – Ambrosetti.

Consulente per enti pubblici locali, Regioni e organi centrali dello Stato, tra cui il Ministero della Pubblica Istruzione, il Ministero dell’Interno, la Polizia di Stato, la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Panico dal gennaio 2013 è membro della Commissione erogazione contributi pubblici Radio-Tv del Dipartimento Informazione e editoria (DIE) della Presidenza del Consiglio dei Ministri. 
E, come se non bastasse, dal 1997 è impegnato anche come docente in diverse università italiane e Scuole di alta Formazione. E’ stato professore a contratto in Comunicazione e Marketing digitale presso l’Università degli Studi di Salerno, dove nel 2007 ha lanciato il master italiano in Management della comunicazione. Dal novembre 2015 al dicembre 2019 è stato consigliere d’amministrazione dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli (ex SUN). 
È stato docente della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale (oggi SNA), della Business School del Sole 24 Ore, ha insegnato ai corsi di Fondirigenti ed è stato formatore USMI (l’organismo di gestione e formazione delle Congregazioni religiose delle suore italiane).
Nel 2016 ha tenuto il seminario annuale di formazione in comunicazione della Scuola Superiore della Polizia di Stato. Attualmente insegna all’Università Federico II di Napoli Marketing, comunicazione e pubblicità.