Formigli batte Porro con Meloni. Io canto family supera Angela

Condividi

La serata tv ha registrato la vittoria delle canzoni sulla storia, con Hunziker che supera Angela. Nonostante la presenza per 40minuti della premier, Porro perde nono solo il confronto con Formigli su La7, ma anche il ‘derby’ interno con Del Debbio.

Nicola Porro contro Corrado Formigli. La rappresentazione di ‘TeleMeloni’ da un lato, ‘l’opposizione televisiva’ de La7 dall’altro. Quello del 3 giugno è stato un lunedì sera caratterizzato da un confronto tra talk ‘politici’ inedito.



Su Rete 4 a ‘Quarta Repubblica’ è stata ospite per più di una quarantina di minuti a partire dall’avvio Giorgia Meloni. Porro ha poi aperto il dibattito a temi e ospiti variegati, facendo installare nel suo salotto ‘liberal’ – diverso nelle premesse editoriali da quelli di Paolo Del Debbio e Mario Giordano sulla stessa rete – anche Carlo Calenda e un militante bolognese di Fratelli d’Italia picchiato in un autogrill dagli avversari politici.
Su La7 è andato in onda ‘Piazza pulita’ – di solito programmato al giovedì – che già aveva fatto il controcanto all’ospitata meloniana a ‘Dritto e Rovescio’ giovedì scorso. Formigli per ‘rispondere’ alla premier ha messo in pista in apertura gli ‘elitari’ Tito Boeri, Tomaso Montanari e Paolo Mieli, prima di aprire il microfono anche a Giuseppe Conte (a Meloni conclusa dall’altro lato) ed Elly Schlein.

Porro perde contro Del Debbio

I numeri del 3 giugno hanno registrato per Porro una media di 853 mila spettatori (6%). In 908 mila (6.5%) hanno seguito invece La7.

Ma vediamo i precedenti del confronto televisivo di ieri. Il 30 maggio Del Debbio, dando quasi la sensazione di flirtare con l’amica Giorgia a ‘Dritto e Rovescio’, aveva fatto il suo record stagionale a quota 1,2 milioni circa con l’8,8%, superando i 2 milioni mentre era in onda la premier.
Formigli si era difeso discretamente, sfiorando 950 mila spettatori ed il 7% nel periodo in cui i due talk avevano trasmesso in sovrapposizione.

Il cast di ‘Io canto family’

L’offerta tv della serata

Oltre ai due talk, la griglia generalista complessivamente prevedeva Alberto Angela su Rai1 (‘Ulisse’ sullo sbarco in Normandia), ‘Io Canto Family’ su Canale 5, Alessandro Cattelan su Rai2 (‘Da vicino nessuno è normale’), Salvo Sottile su Rai3 (‘Far West’), un film su Italia 1 (‘Una notte per sopravvivere’).

 Alla fine i meter di Auditel hanno messo in fila così le varie proposte. Michelle Hunziker, al comando dello show canoro dell’ammiraglia Mediaset ha conquistato 2,666 milioni di spettatori, con uno share del 18.6%. Il racconto di Angela, a 80 anni dallo sbarco, è stato seguito da poco meno di 2,5 milioni (2,494 per la precisione) di spettatori pari al 15.1%.

Alberto Angela


Su Italia1 il film ‘Run All Night – Una notte per sopravvivere’ si è difeso bene, con 1,205 milioni di spettatori e il 7%.
Dietro ai due talk, si è posizionata la terza e ultima puntata di ‘Da Vicino Nessuno è Normale’. In 709 mila spettatori (4.4% di share), hanno seguito lo show di Cattelan, con un risultato un po’ tiepido rispetto all’ambizione della produzione.
Su Rai3, Salvo Sottile ha raccolto 624 mila spettatori, pari al 3.3%.