‘Il Tennis Italiano’ (Fandango) affida la raccolta a Lapis ADV

Condividi

L’editore Domenico Procacci, amministratore delegato di Fandango, casa di produzione cinematografica, televisiva e casa editrice, ha affidato la raccolta rubblicitaria de ‘Il Tennis Italiano’ a Lapis ADV fondata da Francesco De Crollis con i soci Stefano Romor e Paola Venegoni.

Domenico Procacci


 Il Tennis Italiano, la rivista più antica al mondo ancora pubblicata, conferma inoltre alla direzione Stefano Semeraro e si rilancia verso il 100 compleanno con un nuovo e più moderno formato, pensato anche per la distribuzione. La storica testata, nata nel 1929 è oggi bimestrale, oltre che in edicola è infatti ora disponibile anche in libreria.

Francesco De Crollis

Nuova veste grafica anche per il sito web (tennisitaliano.it) coordinato da Roberta Lamagni, che ospita attualità, notizie, opinioni, commenti, video e curiosità sull’attività nazionale e internazionale, oltre alle classiche prove tecniche di racchette e materiali realizzate ora anche in video. Accanto alle foto di Ray Giubilo, ‘occhio’ ufficiale della rivista, e di tanti altri grandi fotografi di tennis e no, la rivista si apre ad illustratori di grande fama come Marco Dambrosio, in arte Makkox, che ha disegnato la copertina del primo numero della nuova gestione, Tanino Liberatore che firma quella del terzo numero dedicata a Jannik Sinner, Gianluca Costantini, Emanuele Rosso. 

Paola Venegoni

Di prestigio gli autori di punta tra cui Sandro Veronesi, Francesco Piccolo, Alessandro
Baricco, Antonio Scurati, Marco Missiroli e tantissimi altri che seguiranno come Paolo Cognetti, Elena Stancanelli, Edoardo Nesi. I contenuti sono affidati anche a grandi firme del giornalismo sportivo come Gaia Piccardi, Maurizio Crosetti, Claudio Giua, Massimo Grilli, Federico Ferrero, Alessandro Merli, gli approfondimenti tecnici a ex professionisti, allenatori ed esperti come Emilio Sanchez, Riccardo Piatti, Vincenzo Santopadre, Fabio Della Vida, Massimo D’Adamo, Gabriele Medri e a storici dell’arte e del tennis come Milena Naldi e Franco Alciati.

Stefano Romor

La Concessionaria Lapis si occuperà anche della vendita pubblicitaria, dei social e dei podcast editi da Fandango come «La telefonata» di Adriano Panatta e Paolo Bertolucci, presenti nelle principali piattaforme di streaming.