Sinner-Alcaraz andrà in chiaro su DMAX. In Spagna però, perché…

Condividi

L’incontro tra i due fenomeni del tennis mondiale in semifinale al Roland Garros, Sinner e Alcaraz, andrà anche ‘en abierto’ sulla tv spagnola, sempre by WBD. Perché lì – dove i tennisti iberici sono al top da anni – è consolidato l’obbligo a prevedere la finestra in chiaro già dalla semifinale con campioni nazionali impegnati. Da noi – dove il fenomeno Sinner è più recente- deve essere l’Agcom ad aggiungere certe prescrizioni nel merito all’elenco di eventi protetti che già sono indicati. Ed il commissario Capitanio…

Sinner contro Alcaraz, Spagna-Italia nel girone degli Europei di calcio, Francesco Bagnaia detto Pecco contro Marc Marquez e Jorge Martin in Moto Gp. L’estate sta entrando nella sua fase più calda proponendo una serie di clamorose sfide sportive tra campioni italiani e iberici.

Tra quelle appena citate, però, sia nel caso del Motomondiale che in quello del calcio, nel nostro Paese si ammette o è prevista una finestra in chiaro. In Spagna dove già da prima dell’epopea di Rafa Nadal, esiste una consolidata aspettativa di consumo ‘pubblico’ ed esteso di queste prodezze dei campioni locali, il match di semifinale del Roland Garros tra il nostro Jannik e il suo giovane rivale Carlos, andrà in onda, oltre che su Eurosport, sull’emittente in chiaro del gruppo WBD, e cioè DMAX.

Alessandro Araimo

Anche lì, oltretutto governa le sorti del gruppo l’ad Alessandro Araimo, capo sud Europa di WBD. Perché in Italia non è possibile fare altrettanto? Perché il tennis, nemmeno per certi ‘Slam’ e tornei 1000, non rientra nell’elenco degli eventi ‘protetti’ e obbligatoriamente destinati ad avere una emissione free.

Massimiliano Capitanio
Massimiliano Capitanio

Un post del commissario Agcom – Massimiliano Capitanio – di quattro mesi fa, scritto in occasione degli Australian Open, ricordava cosa entrasse nel menù di ‘rilevanza nazionale’ definita dall’Authority e da mandare sempre in chiaro. E cioè, a stare allo sport, Olimpiadi Estive e Invernali, la Nazionale di calcio impegnata nelle sfide finali (e in semifinale) agli Europei e i Mondiali, le squadre italiane eventualmente coinvolte nelle finali delle coppe principali (non la Conference League), il Giro d’Italia, la Formula Uno da Monza, Misano per la Moto Gp, finali e semifinali azzurre in tornei internazionali in volley, waterpolo, basket, rugby (Sei Nazioni compreso), mondiali di ciclismo su strada, Davis e Fed Cup nonché Internazionali d’Italia per il tennis.

Ebbene, ora è evidente che la necessità di aggiornare la lista stia divenendo – grazie a Sinner, ma anche alle straordinarie  performance di altri azzurri e azzurre della racchetta –  un argomento sempre più caldo.

Venerdì 7 giugno 2024, quindi, come anticipato, l’incontro previsto alle ore 14.30 sul Philippe Chatrier allo Stade Roland Garros, in Spagna sarà trasmesso oltre che su Eurosport anche su DMAX, con la telecronaca di Fernando Ruiz e il commento di Álex Corretja. Lì, infatti, già dalla semifinale, vale la pena ribadirlo, la presenza degli spagnoli in sfida obbliga alla trasmissione ‘en abierto’.