startcup lombardia

Startcup Lombardia 2024: come fare nascere la cultura dell’ imprenditorialità

Condividi

Presentata ufficialmente a Milano oggi 6 giugno 2024, la XXII edizione di StartCup Lombardia, un evento che promette importanti novità per l’ecosistema dell’innovazione e della nuova imprenditorialità.

Fin dal suo avvio nel 2016, questa competizione per start-up, promossa dalla Regione Lombardia e Musa – Multilayered Urban Sustainability Action, ha contribuito alla creazione di 41 nuove imprese, con un investimento totale di 1,1 milioni di euro e a 23 milioni di euro raccolti in investimenti ‘equity’ dalle neoimprese.

Startcup Lombardia è una iniziativa destinata a supportare la creazione di nuove imprese ad alto potenziale, strettamente collegate e sostenute alle Università e agli incubatori universitari della regione. Il progetto, infatti, mira a promuovere la cultura dell’innovazione all’interno del contesto universitario, favorendo e sostenendo lo sviluppo economico del territorio lombardo. La competizione interessa quattro principali ambiti:

  • ICT e servizi
  • Scienze della vita e medtech
  • Tecnologie industriali
  • Cleantech ed energia

Le novità della edizione 2024

L’edizione 2024 di Startcup Lombardia ha visto una partecipazione ancora più ampia delle Università, una garanzia finanziaria di 250.000 euro per i vincitori e una serie di eventi programmati per ottobre, progettati per facilitare il networking tra start-up e fondi di Venture Capital. Questa edizione include anche una collaborazione attiva con le Regioni che, insieme alla Lombardia, fanno parte dell’Alleanza dei ‘Quattro motori d’Europa: Auvergne-Rhône-Alpes, Baden-Württemberg e Catalogna.

È un’opportunità unica per gli aspiranti imprenditori, molti dei quali giovani, di trasformare le loro idee in realtà. L’iniziativa prevede anche premi e menzioni speciali per i progetti che si distinguono in termini di sostenibilità ambientale e sociale, imprenditorialità femminile e sicurezza sul lavoro. “Startcup Lombardia si è rivelata negli anni una formula vincente in grado di stimolare nuove sfide imprenditoriali e supportare la crescita di una nuova generazione di imprenditori in un ecosistema fertile e collaborativo”, ha detto l’ assessore allo Sviluppo Economico Guido Guidesi, uno dei promotori dell’ iniziativa. “Vogliamo che la Lombardia continui a essere la ‘Casa delle idee’, una terra di opportunità per chiunque voglia affrontare la propria sfida imprenditoriale, con il supporto di una Regione che promuove la cultura dell’autoimprenditorialità’’.

I progetti di Startcup Lombardia

Oltre a Startcup, la Regione Lombardia sostiene altre iniziative a supporto delle start-up. Un esempio è l’acceleratore di imprese ‘Berkeley SkyDeck Europe- Milano, situato nel MIND- Milano Innovation District. In soli due anni e mezzo di attività, ha selezionato 36 start-up tra le 3335 candidature provenienti da tutto il mondo, generando investimenti diretti per 5,2 milioni di euro e ulteriori 4,3 milioni di euro da investitori esterni e grant.

Un altro programma di successo è ‘Nuova impresa’, ideato per sostenere nel concreto le nuove imprese con uno stanziamento regionale di oltre 15 milioni di euro, che ha stimolato investimenti privati per circa 36 milioni di euro, grazie a questa iniziativa sono nate 2180 nuove attività tra imprese e lavoratori autonomi.