Sabato, domenica e lunedì. Lo spettacolo della sostenibilità

Condividi

Il teatro esce dalla sala ed esplora la natura. Il cinema propone tre festival, tutti di color verde. E poi la musica a Milano, classica in piazza Duomo e contemporanea al Party Deejay

Il quartetto premiato

Si apre sabato, a Reggio Emilia, il 13° Concorso Internazionale per quartetto d’archi ‘Premio Paolo Borciani’, dedicato al violinista che nel 1945 diede vita al Quartetto Italiano. La serata inaugurale, ai Chiostri di San Pietro, presenta un concerto di  Giovanni Sollima al violoncello, Clarissa Bevilacqua al violino e Carlotta Maestrini al pianoforte. Il Premio, promosso dalla Fondazione I Teatri di Reggio Emilia, ha come partner Max Mara.

Paesaggi teatrali

Sabato, al Parco delle Groane di Milano, si svolge ‘Paesaggi condivisi. Sette pièce tra campi e foreste‘, parte del progetto europeo Performing Landscape, prodotto nella versione milanese da Zona K e Piccolo Teatro di Milano. Le 7 pièce – firmate fra gli altri da Chiara Bersani e Marco D’Agostin, lunghe da mezz’ora a 50 minuti l’una – prendono corpo in una camminata all’interno del Parco, portando il teatro fuori dalle sale chiuse per esplorare campi e boschi.

Party(amo) con la nuova edizione

Sabato e domenica, al Parco Sempione di Milano, torna ‘Party like a deejay, festa di Radio Deejay a base di musica, sport e intrattenimento, con il patrocinio del Comune di Milano. Il primo giorno – oltre ad ascoltare le esibizione di Angelina Mango, Emma, Mahmood, Ghali e diversi altri – si può seguire lo ‘Speakers’ Corner con Linus, Nicola Savino, il Trio Medusa, Alessandro Cattelan, Fabio Volo. Domenica, sul palco Albertino, Bob Sinclar, Articolo 31…

Leo Gassmann

Pop the Best

Moltissimi gli ospiti – sabato e domenica – al Superstudio Più di Milano, per ‘Best Movie Comics and Games‘, manifestazione dedicata alla cultura pop:  fumetti, cinema, serie tv, cosplay, videogame, giochi da tavolo, anime. Prodotto e organizzato dalla rivista di cinema ‘Best Movie’, con la direzione di Giorgio Viaro e Paolo Sinopoli, l’evento vedrà paertecipare Leo Gassmann e Chiara Bordi (‘Prisma’), eletti Personaggio maschile e femminile dell’anno. Ci saranno poi Benedetta Porcaroli, Miglior attrice (di recente la si è vista nel ‘Vangelo secondo Maria’ di Paolo Zucca’), e Matteo Paolillo, Miglior attore con ‘Mare Fuori’. Fra gli altri nomi attesti: Salvatore Esposito, Chiara Iezzi, Zerocalcare e Maccio Capatonda.

Schermi green

Cresce l’attenzione (anche) del mondo dello spettacolo per le tematiche green. Si svolge fino a domenica a Torino il 27° CinemAmbiente, che è stata la prima rassegna a occuparsi di ecologia e che, organizzata dal Museo del Cinema, è diretta da Lia Furxhi. Il festival quest’anno ha accolto 76 film, in arrivo da 27 Paesi, e si chiuderà con la proiezione del nuovo ‘Voyage au Pôle Sud‘ del regista premio Oscar Luc Jacquet. Inoltre CinemAmbiente ha assegnato il riconoscimento Stella della Mole all’animatore e disegnatore Bruno Bozzetto, e ha organizzato una serie di talk sulla biodiversità e la sostenibilità urbana.

Film sostenibili

Anche Noto (Sr) si concentra su film ed ecologia. Fino a domenica, è in corso Vision 2030, festival del cinema sostenibile diretto da Giulia Morello, prodotto da Smile Vision in partnership con Dire Fare Cambiare, e patrocinato dal Ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica. La manifestazione è stata aperta dal documentario sull’industria della carne ‘Food for Profit’ di Giulia D’Innocenzi e Pablo D’Ambrosi.

Eleonora Vallone

L’acqua e il cinema

Sempre in tema ecologico, torna fino a domenica, alla Casa del Cinema di Roma e in streaming su Mymovies, l’Aqua Film Festival, rassegna internazionale per cortometraggi dedicati al tema dell’acqua organizzata dall’associazione no profit Universi Aqua. Il festival, ideato da Eleonora Vallone con scopi ambientalistici, sociali e di valorizzazione del territorio, ha quest’anno come madrina Milena Vukotic.

Riccardo Chailly

Sotto le stelle del Duomo

Piazza del Duomo di Milano domenica sera torna a dare appuntamento al pubblico per il grande Concerto per Milano della Filarmonica della Scala, arrivato alla 12esima edizione. Il maestro Riccardo Chailly, l’orchestra e il violinista solista Emmanuel Tjeknavorian renderanno omaggio al cinema con le musiche di Darius Milhaud, di John Williams (compositore per ‘Guerre stellari’ e ‘Jurassic Park’), Nino Rota e John Adams. E suoneranno una ‘fantasia cinematografica’ da ‘Schindler’s List’ a ‘E.T. l’extra-terrestre’, da ‘Indiana Jones’ al ‘Gattopardo’. 

Rosario Tedesco

Memoria di guerra

Lunedì, anniversario dell’entrata in guerra dell’Italia, l’attore e regista Rosario Tedesco guiderà il pubblico lungo le strade di Milano alla scoperta delle pietre d’inciampo. Il progetto ‘Due dentro ad un foco’ è stato ideato dall’associazione Tracce, per promuovere la memoria delle vittime dei regimi nazifascisti. Lungo le strade sulle pietre d’inciampo, il pubblico sarà accompagnato dalla Civica scuola di musica Claudio Abbado, con brani di Bach e Gerswhin.