Silvio Berlusconi, il ricordo dei figli con un evento e una pagina sui quotidiani

Condividi

A un anno di distanza dalla morte, i figli di Silvio Berlusconi lo hanno ricordato con una intera pagina a pagamento sui principali quotidiani nazionali.
‘Dolcissimo papà, il tuo amore vivrà sempre dentro di noi’, la frase che hanno dedicato al padre e ex leader di Forza Italia ritratto di profilo e sorridente.

Le commemorzioni per Berlusconi sulle reti Mediaset sono iniziate ieri, con una serie di contributi video andati in onda in simulcast sulle reti del gruppo.

Ieri sera, a un anno dalla scomparsa di Silvio Berlusconi, dipendenti e collaboratori di Mediaset si sono riuniti a Cologno Monzese insieme a Pier Silvio per ricordarlo. In collegamento anche le sedi di Roma e Madrid.

Pier Silvio Berlusconi: “Mio padre è stato un uomo eccezionale nel vero senso della parola. Con il suo pensiero e con il suo agire ci ha insegnato dei valori preziosissimi. Valori che oggi sono un esempio. Sono un esempio non solo per chi lo ha amato ma anche per chi non lo ha amato o addirittura lo ha osteggiato…
Il suo garbo, la sua umanità, la sua combattività e la sua generosità oggi sono riconosciuti da tutti e da tutti sono apprezzati. E penso che questo sia un grandissimo merito e forse il suo più grande lascito.
Io ho avuto la fortuna di poter ricordare mio padre in diverse occasioni. E ho citato le parole a lui più care: libertà, rispetto e futuro. Bene, oggi voglio usare la parola che più di tutte lo rappresenta. Una parola disarmante per la sua semplicità. Ma anche la parola più forte, più potente e universale di tutte: Silvio Berlusconi, mio padre, è amore!
Mio padre aveva una capacità unica di amare e di farsi amare. Mio padre è amore per la vita. Amore per la famiglia. Amore per il lavoro. E amore incondizionato per il suo paese”.