Iapichino, Tortu e Jacobs travolgono Hunziker e Sciarelli. Boom Barbero

Condividi

L’atletica è ancora d’oro per la seconda rete pubblica. Con vari rappresentanti del centro destra ieri in tribuna all’Olimpico assieme a Sergio Mattarella per premiare gli Azzurri, dominatori degli Europei. La trasmissione su Rai2 (e quella su Sky, non allineata del tutto a quella Rai) stravincono la serata (vedi la curva di Studio Frasi) mettendosi dietro Canale5, Rai3, Rai1. Barbero stacca Giordano. In access il ricordo di Silvio Berlusconi a reti Mediaset unificate….

Fenomeno Atletica Leggera. In tv e per la politica. In luce – si potrebbe dire – la splendida Larissa (Iapichino), ma anche La Russa, nel senso del presidente del Senato, presente all’Olimpico nella serata finale della manifestazione.

Da sinistra: Abodi, La Russa, Malagò, Mattarella ed il presidente Fidal, in grande spolvero, Stefano Mei

Mercoledì 12 giugno in tribuna con Sergio Mattarella (alla seconda presenza), a festeggiare gli Azzurri vincenti agli Europei, c’erano poi anche i ministri Giancarlo Giorgetti e Daniela Santanchè assieme al ‘solito’ Andrea Abodi, al dicastero dello sport. Immancabile, ovviamente, il presidente del Coni, Giovanni Malagò.

La curva di Studio Frasi sulle fasi clou: volano Larissa e la staffetta 4 per 400. L’attenzione si riaccende con la 4 per 100

 Tra le 21.30 e le 23.30 – comunque sia – c’è stato il clou della manifestazione, con i momenti ‘sensibili’ in salsa azzurra. Intorno alle 21.30 è iniziata la gara del lungo di Larissa Iapichino e c‘è stata la finale della 4 per 400 maschile (argento per Sito, Aceti, Scotti e Meli) che hanno prodotto il primo superamento della linea dei 4 milioni.

Alle 22.30 circa c’è stato il salto decisivo (il sesto) e l’argento della Iapichino (picco di ascolti a quasi 4,2 milioni); venti minuti dopo il bronzo di Pietro Arese nei 1500 metri (3,8 milioni). Ma il clou della serata – con l’oro – è stato alle 22.55 con la staffetta italiana della 4 per 100 formata da Melluzzo, Jacobs, Patta e Tortu (ascolti di nuovo a 3,8 milioni prima della chiusura).

La 4 per 400 da Mattarella

Poi – se il finale di serata del giorno prima era stato firmato da Gimbo Tamberi – quello di ieri è stato caratterizzato dal tentativo di record del mondo  nel salto dell’asta di ‘Mondo’ (Armand) Duplantis, ma per Auditel si era già andati sotto quota 3,5 milioni.

La 4 per 100 vincente
Rai2 non ha seguito tutti i tentativi di record Duplantis, trasmessi su Rai Sport e su Sky

Il contesto della serata tv

Con in access prime time il ricordo di Silvio Berlusconi firmato Tony Capuozzo a reti unificate su Mediaset (‘Caro Presidente Un Anno Dopo’ a 2.628.000 spettatori e 14,2% su Canale 5, 718.000 spettatori e 3,9% su Italia1, 634.000 spettatori e 3,4% su Rete4), in prima serata ‘contro’ l’Atletica si sono schierati la seconda di ‘Alfredino’ su Rai1, ‘Io Canto family’ su Canale 5, un film su Italia1, Mario Giordano su Rete4, ‘Chi l’ha visto’’ sulla terza rete, ‘In Viaggio con Barbero’ su La7. Questo il bilancio complessivo e completo secondo i meter di Auditel.

Caro Presidente su Mediaset in access

Stravince l’Atletica Leggera, tiene ‘Io Canto Family’, sorpresa ‘In Viaggio con Barbero’

Su Rai2 l’appuntamento con gli Europei di Atletica Leggera ha avuto 3.526.000 spettatori ed il 19,2% di share.

Larissa Iapichino

Su Canale5 – andando in onda fino all’una di notte – l’ultima puntata di ‘Io Canto Family’ ha riscosso 2.409.000 spettatori con uno share del 17,9%.

Io Canto Family

Su Rai1 la seconda e ultima puntata di ‘Alfredino – Una Storia Italiana’ ha conseguito 1.529.000 spettatori e il 9,1%. Su Rai3 ‘Chi l’ha Visto?’ si è fermato a 1.389.000 spettatori e l’8,7%.  

Su La7 ‘In Viaggio con Barbero’ ha avuto ben 1.142.000 spettatori e il 6,5%. Su Rete4 ‘Fuori dal Coro’ ha totalizzato solo 661.000 spettatori ed il 4,9%. Su Italia1 il film ‘Horizon Line – Brivido ad Alta Quota’ ha avuto solo 610.000 spettatori con il 3,5%.