G7 social: Instagram piattaforma più usata. Macron cresce, Meloni vince per interazioni

Condividi

L’account del presidente francese registra la maggior crescita in fatto di follower, superando Biden e Meloni. Che però vince per coinvolgimento e interazioni

Anche i social si sono ricavati un loro ruolo al G7. E, dopo la prima giornata di lavori, analizzando le varie piattaforme da Facebook a X, passando per Instagram, si possono già evidenziare alcuni trend che riguardano i leader presenti al summit di Borgo Egnazia.

Secondo una ricerca realizzata da arcadiacom.it e Talkwalker ripresa da AdnKronos, in generale, Instagram, si rivela la piattaforma regina, perché è quella che porta alle pubblicazioni dei leader la quota più alta di interazione da parte dei follower che apprezzano e scelgono anche di iniziare a seguire questo o quell’altro account.

Macron primo per nuovi follower

Tornando ai numeri, al primo posto per crescita assoluta c’è l’account Instagram del presidente francese Emmanuel Macron con circa 7 mila nuovi follower. Alle sue spalle c’è il presidente Joe Biden, con l’account istituzionale Potus, che incassa 4 mila nuovi follower e al terzo posto, Giorgia Meloni con l’account X che in un solo giorno ne guadagna 2 mila.

Giorgia Meloni (foto Ansa)

Meloni al top per interazioni ed engagement

Meloni svetta però nella classifica dell’interazione ai post pubblicati. Alle sue spalle, per reaction, commenti e condivisioni, c’è il premier britannico Rishi Sunak e la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen.
Risultati analoghi se si guarda l’engagement, la modalità di interazione con gli utenti, si distinguono gli account della premier Giorgia Meloni, in particolar modo Instagram e X, mentre con percentuali di coinvolgimento più basse si segnalano anche quelli del premier britannico Rishi Sunak e della presidente della Commissione Europea, Ursula Von der Leyen.