Sabato, domenica e lunedì. Fra musica e festival

Condividi

Gigi D’Alessio canta a Napoli, Salmo si esibisce a Milano. Il festival di Pesaro del cinema nuovo, quello di Roma delle donne. E la Milanesiana di Elisabetta Sgarbi

Salmo, Noyz Narcos

Musica d’estate

Parte sabato a Fiera Milano Live (Rho) ‘Hellraisers’, il tour di Salmo e Noyz Narcos, che proseguirà poi a Roma il 21/6 e quindi nei festival estivi. Nel concerto, anche – per la prima volta live – i brani del loro joint album disco di platino ‘Cvlt’ e della repack (con 5 nuovi pezzi) ‘Cvlt – Hellraisers’, uscita lo scorso 17 maggio con 5 inediti e la collaborazione di Lazza, Guè e Gemitaiz.

Gigi D’Alessio (foto Angelo Orefice)

Gigi, l’emozione continua

Sabato e domenica ultime due date in Piazza del Plebiscito a Napoli per ‘Gigi D’Alessio – Uno come te – L’emozione continua’. E continua l’emozione del pubblico, a 30 anni e rotti dal debutto di D’Alessio, con la scaletta formata da classici (‘Non mollare mai’, ‘Il cammino dell’età’, ‘Annarè’…) e brani dal nuovo album ‘Fra’, fra cui ‘Nu dispietto’.

Pedro Armocida, Cristian Della Chiara

Pesaro fa 60

La Mostra del nuovo cinema di Pesaro è stata dlle origini un appuntamento storico per i cinefili, ospitando fra gli atri nomi come Pier Paolo Pasolini e Jean-Luc Godard. Diretto oggi da Pedro Armocida, direttore organizzativo Cristian Della Chiara, il festival festeggia i 60 anni, in questo 2024 in cui Pesaro è stata nominata capitale della cultura. La nuova edizione, in corso fino al 22/6, vede – fra gli altri appuntamenti – sabato la proiezione di una personale di Ficarra e Picone, cui segue domenica una tavola rotonda con la coppia di attori comici.

Elisabetta Sgarbi (foto Simona Chioccia)

Milanesiana a Milano

La Milanesiana, festival ideato da Elisabetta Sgarbi e diventato nel tempo itinerante in tutta Italia, domenica torna alla base e presenta al Piccolo Teatro Paolo Grassi di Milano l’incontro ‘Omaggio al futuro e timidezza’. Protagonisti saranno il professore di linguistica Andrea Moro, che riceverà anche il premio ‘Artisti dell’innovazione’, e i Favete Lingus, trio composto da Stefano Fresi (noto soprattutto come attore: l’anno scorso lo si è visto in ‘Quando’ di Walter Veltroni), Emanuela Fresi e Toni Fornari.

Fabrizia Sacchi

‘Libertà’ per Messina

Al Monte di pietà di Messina, primo assaggio della nuova edizione del SalinaDocFest diretto da Giovanna Taviani, che si terrà in settembre e che si concentrerà sul tema ‘Libertà’. Domenica l’anteprima prevede il Premio Speciale Sdf – Città Di Messina assegnato dal sindaco a ‘Stranizza d’Amuri’. A seguire, la proiezione del film alla presenza del regista e attore Giuseppe Fiorello. E poi l’incontro speciale tra Fiorello e Nichi Vendola su ‘Il sogno di amarsi senza paura’ e una degustazione di vini eoliani.

Telemaco fra muretti e gerle

Domenica sera, nel Castello di Riomaggiore (Sp) è di scena ‘Lo sguardo di Telemaco: la voce delle cose’. Lo spettacolo è l’ultimo appuntamento di un progetto avviato mesi fa, su progetto di Sergio Maifredi e Massimo Minella, per raccontare il borgo delle Cinque Terre attraverso anche gli oggetti della sua vita quotidiana, come la gerla utilizzata per la vendemmia o i muretti a secco. Il Telemaco del titolo non è il figlio di Ulisse, ma il pittore Signorini, che nelle sue opere ha illustrato il paese.

Donne in festival

Torna domenica (fino al 21/6) a Roma il Festival Cinema d’iDEA – International Women’s Film Festival, dedicato al cinema delle donne e diretto da Patrizia Fregonese de Filippo. 11 i film in concorso, a partire dal titolo irlandese che inaugura la manifestazione: ‘Verdigris’ di Patricia Kelly, storia di un’amicizia al femminile che tratta di violenza di genere, prostituzione giovanile, body shaming. Doemnica e lunedì, sarà presente anche l’attrice e cantante palestinese israeliana Mira Anwar Awad, impegnata attivista per la pace.

AES+F, ‘Inverso Mundus’

Arte a Ortigia

21 artisti nazionali e internazionali per ‘Ortigia contemporanea’, festival dedicato all’arte contemporanea in Sicilia. Ideata da Svet Agency e curata da Domenico de Chirico la manifestazione vuole promuovere nell’isola l’arte contemporanea, dalla pittura al video, dall’installazione alla performance, alla fotografia e alla scultura. L’inaugurazione è lunedì, con la performance ‘Tribunalia’ dell’artista polacco Marcin Dudek, opera che indaga sulla violenza negli stadi.