Publitalia e Digitalia adottano il nuovo Industry Charter di egta

Condividi

Publitalia ’80 e Digitalia ’08, concessionarie del Gruppo Mediaset, si uniscono alle aziende del settore – oltre 180 in più di 40 paesi – e adottano il primo Industry Charter di egta – associazione internazionale che rappresenta le concessionarie di pubblicità TV e radio.

Annunciato ufficialmente a Londra in occasione del 50° anniversario di egta, nel corso del Summit del 6 e 7 giugno a cui hanno partecipato i CEO e i Top Executives delle aziende partner, l’Industry Charter rappresenta il risultato di un importante lavoro di cooperazione che ha visto coinvolti i leader e dirigenti del settore media nel condividere la loro preziosa esperienza.

L’Industry Charter, che ha ricevuto il sostegno unanime dei membri egta, nonché di Global TV Group e World Radio Alliance, delinea in modo chiaro e definito una roadmap di attività prioritarie e necessarie per continuare a garantire il successo dei mezzi TV e radio, sia nella distribuzione tradizionale che digitale, identificando cinque punti-chiave su cui è fondamentale concentrarsi: creare esperienze pubblicitarie rilevanti per il pubblico, sfruttando creatività, innovazione e tecnologia e fornendo soluzioni in linea con gli obiettivi dei brand; impegnarsi nello sviluppo di una misurazione cross-mezzo come obiettivo di lungo periodo; ottimizzare i processi di acquisto adottando definizioni e standard condivisi, semplificando l’accesso ai bacini pubblicitari e promuovendo l’utilizzo di dati nel rispetto della privacy; dimostrare l’impatto e l’efficacia delle campagne attraverso approcci basati sui risultati e sulle ricerche di mercato; promuovere e sostenere iniziative ESG fornendo agli inserzionisti soluzioni e pratiche pubblicitarie orientate a sostenibilità, accessibilità e inclusione.

“È stato un onore prendere parte a questo ambizioso progetto e confrontarsi con professionisti del settore provenienti da mercati differenti. Condividendo le conoscenze e le competenze maturate localmente, ci siamo uniti nell’impegno comune di sostenere l’industria audiovisiva in un momento di continuo e progressivo mutamento, identificando obiettivi in linea con l’attuale scenario competitivo”, commenta Silvia Broggi, Vicedirettore Generale MarTech Publitalia ’80 e membro del board egta. “Gruppo Mediaset ha colto sin da subito le opportunità che la trasformazione digitale ha generato, adottando un approccio strategico basato sui principi e la vision che hanno ispirato l’Industry Charter e rispondendo in modo puntuale alle nuove esigenze del mercato e degli advertiser”.