Ferdinando Pastrello, HR manager di Morri Rossetti

Condividi

Con l’ingresso di Ferdinando Pastrello in qualità di HR manager si rafforza la funzione di Risorse Umane della boutique legale e fiscale Morri Rossetti. A partire dal 12 giugno, come riporta un comunicato stampa, il manager è responsabile del coordinamento e della supervisione di tutte le attività HR – tra cui recruiting, retention, politiche retributive e procedure interne.

Assume inoltre la guida della definizione, dello sviluppo e dell’implementazione dei progetti di talent management e crescita del patrimonio conoscitivo dei professionisti, nonché dell’elaborazione e gestione dei progetti trasversali di innovazione manageriale e change management – a supporto dei responsabili dei team. Ferdinando Pastrello si occuperà inoltre di comunicazione interna e di attività di team building al fine di creare un ambiente ancor più stimolante e coinvolgente.

Il nuovo HR manager ha maturato oltre dieci anni di esperienza nelle direzioni HR di importanti aziende e società di consulenza internazionali. Dal 2015 al 2017 ha lavorato in EY come HR senior associate. Successivamente ha gestito la creazione della funzione “HR e Organizzazione” di Fondazione Cariplo dal 2018 al 2021. Prima di entrare in Morri Rossetti, Ferdinando Pastrello si è dedicato alla consulenza nell’ambito di progetti di temporary HR Management, Executive Search, sviluppo organizzativo e formazione manageriale.