TikTok sotto accusa negli Usa. Federal Trade Commission: viola privacy bambini

Condividi

TikTok sotto accusa negli Usa: secondo la Federal Trade Commission, che ha presentato denuncia al Dipartimento di Giustizia, la popolare app di condivisione video e la sua società madre cinese ByteDance non proteggerebbero la privacy dei bambini. La Ftc ha infatti dichiarato di aver “motivo di credere” che TikTok e ByteDance stiano “violando o stiano per violare” il Children’s Online Privacy Protection Act.

TikTok, che ha respinto le accuse, ha fatto sapere di essere delusa “dal fatto che l’agenzia stia portando avanti un contenzioso invece di lavorare con noi su una soluzione ragionevole”, e che le accuse della Ftc si riferiscono a eventi del passato. Nel 2019, TikTok ha pagato 5,7 milioni di dollari a seguito delle accuse della Ftc contro la Musical.ly, riguardanti la raccolta di dati di bambini di età inferiore ai 13 anni senza il consenso dei genitori, in violazione della legge statunitense.