Sky sfida WBD: Champions su Tv8 per rispondere al Nove

Condividi

La migliore partita straniera di Champions League ed Europa League su Tv8. Tante conferme, ma anche qualche novità nella line up show, cinema e serie. Tornano Gialappa’s, Borghese, Costantino e Fru, Locatelli, Barbieri e Cannavacciuolo. Arriva ‘The Penguin’, ma anche ‘Hanno ucciso l’uomo ragno’, ‘M’, ‘Dostoevskij’, ‘Dune’, i nuovi film di Virzì e Veronesi. In produzione un titolo con Chiara Giannetta e uno con Luca Argentero

Ambizione di crescere e continuare ad andare forte anche in chiaro, per Sky, e non solo di soddisfare il parco degli oltre 4,2 milioni di sottoscrittori di abbonamento a pagamento. Dopo un’estate sportiva in grande spolvero e piena zeppa di eventi,  arriverà un autunno/inverno in cui la pay guidata da Andrea Duilio proverà ancora a spingere l’acceleratore sul resto della proposta che fidelizza le famiglie. E cioè anche anche su serie, film, produzioni originali, show d’intrattenimento. Un’offerta tutt’altro che ancillare che qualifica la pay e offre contenuti capaci di fare la differenza anche ai canali in chiaro, e specialmente a Tv8. Il canale free, tra le altre cose, dovrà quest’anno misurarsi ancora più severamente con il Nove, dove sono attesi – oltre a Maurizio Crozza e Fabio Fazio – anche gli show di Amadeus: l’annunciato ‘La Corrida’ in prima serata e ‘Identity’ (‘I Soliti Ignoti’) in access prime time, tutti a cura di Banijay.

Ebbene, la mossa a sorpresa, ma non troppo, figlia forse anche dei nuovi orientamenti di Mimit e Agcom in termini di lista di eventi sportivi e non ‘obbligati’ al chiaro, dopo una serie di notizie che parlavano di una destinazione prevalentemente pay della miriade di incontri della nuova Champions League, è che molti match del principale torneo continentale ma anche dell’Europa League andranno in onda in versione free su Tv8 (la miglior partita dei club stranieri, per adesso, Agcom permettendo).

Roma capitale

Se Milano è stata scelta ovvia per ospitare alcune settimane fa il lancio della programmazione sportiva, a Roma è stato riconosciuto il primato nello spettacolo. La nuova line up su questo versante di prodotto è stata presentata nella capitale da Antonella d’Errico, executive vice president content dell’azienda, assieme a Nils Hartmann, Evp Sky Studios.

Antonella d’Errico (© Jule Hering)

Ebbene, quella in arrivo sarà per Sky, sul fronte intrattenimento, una stagione nel segno della continuità, ma caratterizzata anche da alcune novità. Le conferme? Innanzi tutto quella nota di ‘X Factor’.

Nils Hartmann

Annunciato il cast (in conduzione Giorgia, al tavolo dei giudici Achille Lauro, Jake La Furia, Manuel Agnelli e Paola Iezzi), la finale sarà in Piazza del Plebiscito a Napoli.

Il cast di X Factor

Confermato anche ‘4 Ristoranti’ con Alessandro Borghese, ma pure ‘Pechino Express’, con la conduzione di Costantino della Gherardesca e Fru inviato speciale. Non mancherà all’appello ‘Bruno Barbieri – 4 Hotel’. Invariata pure la formula di base ‘MasterChef’, con Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo, Giorgio Locatelli, mentre sullo stesso filone non mancherà ‘Cucine da incubo’, con Cannavacciuolo alla guida.

Scurati, 883 e i fratelli D’Innocenzo

In tema serie, fra l’estate e i mesi successivi sono attesi ’The Penguin’, spin-off del blockbuster “The Batman”; e poi ‘Hanno Ucciso l’Uomo Ragno – La leggendaria storia degli 883’, dramedy Sky Original firmata Sydney Sibilia e prevista a ottobre.

E quindi la seconda parte dell’ultima stagione di Yellowstone, e poi ‘Dostoevskij’, prima serie dei Fratelli D’Innocenzo.

Il 2025 prevede la messa in onda di ‘M. Il figlio del secolo’, ambizioso adattamento Sky Original dell’omonimo bestseller di Antonio Scurati su Benito Mussolini, e la serie di Valeria Golino dal romanzo scandalo di Goliarda Sapienza L’Arte della Gioia.

Chiara Giannetta

Inoltre, due grandi novità Sky Original sono in fase di start: ’Rosa Elettrica’, action thriller con Maria Chiara Giannetta; e ’Ligas’, legal drama con Luca Argentero.

In tema cinema, in arrivo assieme a tanti altri tioli internazionali, ‘Dune – Parte due’ di Denis Villeneuve con Timothée Chalamet e Zendaya.

Arrivano pure Veronesi, Virzì e D’Amore

In tema cinema italiano, dopo ‘Pare parecchio Parigi’ (dall’8 luglio), sono attesi ‘Romeo è Giulietta’ di Giovanni Veronesi e ‘Un altro Ferragosto’ di Paolo Virzì, nonchè ‘Caracas’ con Toni Servillo e Marco D’Amore, e ‘Finalmente l’alba’ di Saverio Costanzo.

Paola Cortellesi, intanto, è tornata sul set di ‘Petra’ per la terza stagione; in arrivo inoltre ‘Piedone, il nuovo poliziesco con Salvatore Esposito nei panni di un ispettore di polizia erede spirituale dell’iconico commissario Rizzo; confermatissima la nuova stagione de ‘I delitti del BarLume’, atteso anche ‘Vangelo secondo Maria’ con Benedetta Porcaroli nel ruolo di Maria e Alessandro Gassmann in quello di Giuseppe.

Il calcio su Tv8 ma…

Tornando alla tv in chiaro e a Tv8, per la prossima stagione televisiva, saranno in prima visione in chiaro i big show di Sky: ‘X Factor’, ‘Pechino Express’ e ‘MasterChef Italia’. Rimane solida anche la presenza del grande sport con Formula 1, MotoGP, Superbike, il grande Rugby, il calcio con la Uefa Europa League, e novità assoluta di questa stagione, la Uefa Champions League, entrambe con la miglior partita tra club stranieri del turno.

La Gialappa’s versione duo

Confermate, inoltre, le principali produzioni originali, distintive e identitarie per il canale: ‘100% Italia’, il game show con Nicola Savino; ‘Celebrity Chef’ con Alessandro Borghese e ‘GialappaShow’, il programma di Giorgio Gherarducci e Marco Santin della Gialappa’s Band condotto da Mago Forest.

Sky-LineUpNextSeason-comunicatostampa-19giu2024-1