Patrick Zammit, chief executive officer di TD Synnex

Condividi

TD Synnex, azienda che distribuisce soluzioni IT, ha annunciato la nomina di Patrick Zammit a chief executive officer. Il manager, come riporta un comunicato stampa, prende il posto di Rich Hume, che si ritira dopo un mandato trasformativo come CEO. La transizione della leadership sarà effettiva dal 1° settembre e Hume rimarrà nel consiglio di amministrazione di TD Synnex.

Patrick Zammit, che da gennaio 2024 ha servito come chief operating officer dell’azienda, porta con sé una vasta esperienza nel settore IT. Ha iniziato la sua carriera in Avnet, distributore globale di componenti elettronici. Il suo mandato in Avnet, iniziato nel 1993, lo ha visto in vari ruoli manageriali, culminando come global president della divisione Technology Solutions, dove ha servito nel consiglio esecutivo. In precedenza è stato presidente EMEA Electronic Marketing e CFO europeo. Dopo l’acquisizione di Avnet Technology Solutions da parte di Tech Data, dal 2017 Patrick Zammit ha guidato la regione europea. Il suo ruolo si è ampliato nel 2021, in seguito alla fusione di Synnex e Tech Data, per includere responsabilità per la regione APJ.

Rich Hume è entrato a far parte di quella che allora era Tech Data nel 2016 come COO, assumendo il ruolo di CEO nel 2018. Durante il suo mandato, ha guidato l’azienda attraverso un periodo di significativa crescita e trasformazione, inclusa l’acquisizione di Avnet TS, portando l’azienda nel privato in partnership con Apollo Asset Management e la fusione di successo tra Tech Data e SYNNEX.