Euro 2024, Francia e Inghilterra big social. Italia alla prova croata. CR7 top player

Condividi

Per gli Azzurri un onesto quarto posto per numero di interazioni, il quinto per video views. Un articolato approfondimento targato Sensemakers sul calcio e – in particolare – sulle prestazioni delle Nazionali continentali nella prima settimana degli Europei di calcio, restituisce un quadro in linea con i valori tecnici espressi dai team. La nostra Nazionale sulle piattaforme, come in campo del resto, paga dazio per l’assenza di un top player. La leadership social continentale e mondiale di Cristiano Ronaldo è schiacciante…

Francia e Inghilterra favorite, Italia lontana dalle migliori. Le piattaforme social replicano, o quasi, quello che emerge anche dai campi di calcio tedeschi dopo la prima settimana degli Europei di Calcio. Lo racconta uno studio prodotto da Sensemakers, che ha misurato le prestazioni degli account delle Nazionali tra il 14 ed il 21 giugno. Ma vediamo come cambieranno le cose dopo Italia-Croazia, in calendario stasera, 24 giugno.

Intanto, nella graduatoria stilata sulla base delle video views, la squadra di Kylian Mbappè e Antoine Griezmann – sfiorando quota 39 milioni – si mette dietro Olanda, Inghilterra, Germania e Italia, con la Spagna solo settima ed il Portogallo nono. L’exploit dell’Olanda nel ranking delle visualizzazioni è dovuto soprattutto ai video del fiume arancione di tifosi che ha invaso le strade di Amburgo in occasione della sfida contro la Polonia.

Croazia dirimente

Sotto-performano, quindi, per lo meno rispetto ai valori tecnici finora mostrati, tedeschi e iberici, con il team di Luciano Spalletti che, evidentemente, ha profittato un po’ dell’inerzia del successo contro l’Albania senza ancora del tutto incassare la delusione della sconfitta contro la Spagna.

 Come per la qualificazione alla fase successiva, lo scontro di oggi (lunedì 24 giugno) con la Croazia, sarà molto probabilmente dirimente anche per quello che riguarda la classifica social degli Azzurri.

In termini di interazioni, invece, al comando risulta l’Inghilterra, con dietro la Francia, il Portogallo e l’Italia. Solo sesta risulta la Germania, solo ottava la Spagna. Buone prestazioni relative, migliori dei valori tecnici della squadra guidata da Vincenzo Montella, le porta a casa la Turchia, ottava per visualizzazioni e quinta per interazioni.

Cristiano Ronaldo e Joao Cancelo

A fare il miracolo è il traino del ‘fenomeno’ Arda Guler, secondo nella graduatoria top 10 dei calciatori monopolizzata da Cristiano Ronaldo che, invece, contribuisce a risollevare le prestazioni social portoghesi.

Arda Guler

CR7 davanti a Guler. E nella top mondiale batte Neymar e Messi

CR7 stravince con ben 50 milioni di interazioni. Guler arriva a 5,9 milioni, Tony Kroos è terzo con 4,8 milioni, Kylian Mbappè è quarto con 4,5 milioni e Jude Bellingham è quinto con 4,3 milioni. La Germania, comunque, schiera ben quattro dei propri titolari in top 10; oltre a Kroos anche Jamal Musiala, Antonio Rudiger e Manuel Neuer. Il Portogallo, oltre a Cristiano, ha pure in graduatoria Joao Felix al decimo posto. Solo il giocatore ‘mascherato’ quindi, Mbappè, per adesso è in top ten per la Francia, mentre gli inglesi, oltre a Bellingham hanno anche l’altro fenomeno giovane Phil Foden. 

Cristiano comunque domina nettamente. L’ex giocatore di Manchester United, Real Madrid e Juventus, ora approdato in Arabia Saudita, a maggio firma la classifica su base globale. Mettendosi dietro Neymar Junior, Leo Messi, Vinicius Junior e Mbappè.

Nella top ten internazionale evidente la forza tracimante del Real Madrid, presente in classifica con ben cinque dei giocatori attuali (e il sesto, Mbappè, in arrivo nel prossimo campionato, ma con Kroos che ha deciso di ritirarsi).

I contenuti dei blancos sfidano quelli Uefa. Guler, Ronaldo, Mbappè e Yamal le star di Euro2024

A proposito di Real Madrid, della forza mediatica di questo club in generale, di quella ugualmente trainante dei suoi top player e della macchina social di cui si è dotato per amplificare il tutto, analizzando il topic “Euro2024” a livello globale e i primi 5000 contenuti per interazioni, emerge come siano proprio i blancos a dominare la scena insieme ai profili ufficiali di Euro2024 in particolare sul mondo video, grazie al presidio di TikTok e alla pubblicazione di highlights e contenuti di backstage, mentre il club spagnolo segue le proprie stelle impegnate nella manifestazione.

Sul versante interazioni, in Top 10, ben sette contenuti in graduatoria sono firmati dal club di Florentino Perez, che celebra i match in cui si sono resi protagonisti Mbappè e Camavinga con la Francia, Guler con la Turchia, Bellingham con l’Inghilterra, Kroos e Rudiger con la Germania. I post ‘istituzionali’ della Uefa celebrano invece Ronaldo e ancora Guler.

Nella graduatoria delle visualizzazioni i contenuti Uefa Euro 2024 monopolizzano invece la top ten. Il giovane turco Guler, ed è questa la vera novità, autore di un gol sensazionale nella partita con la Georgia, guida la graduatoria video davanti a Ronaldo, in un contesto piattaforme in cui nove contenuti su dieci sono distribuiti dalla piattaforma cinese.

Altro astro nascente del calcio mondiale, lo spagnolo Lamine Yamal è presente in top ten con due contenuti. Buona performance anche per il napoletano (in uscita?) Khvicha K’varatskhelia, al nono posto con un contenuto su TikTok.

Top media account: beIN, Fox Soccer, TNT, Sky ma anche Cronache di spogliatoio

Quello degli Europei sui social è un racconto che ormai supera i confini continentali e si fa sempre più globale: se si guarda infatti ai Media internazionali che guidano l’engagement social, a giocare un gioco cruciale sono soprattutto account di testate sportive non europee.