Gelato al bacon e altri errori virali: McDonald’s abolisce gli ordini con AI

Condividi

L’Ai va in tilt sulle ordinazioni e la catena di fast food sospede la collaborazione con Ibm sui sistemi automatici

McDonald’s taglia fuori l’intelligenza artificiale dai suoi ristoranti drive-through negli Stati Uniti. A determinare la decisione della catena di fast food una serie di ordini bizzarri diventati virali sui social media.

Il sistema era stato criticato sin dall’inizio per il timore che potesse togliere lavoro a degli esseri umani, ma evidentemente rimpiazzare dei commessi in carne ed ossa non è così semplice.
“Dopo un’attenta revisione, McDonald’s ha deciso di terminare la partnership globale con IBM sul sistema AOT (Automated Order Taking)”, si legge in una nota nella quale, precisa Ansa, tuttavia si esprimeva fiducia che questo tipo di tecnologia “farà parte del futuro dei nostri ristoranti”.

Gli ordini “virali”

Dal bacon sul gelato a centinaia di crocchette di pollo, tra gli ordini sbagliati più divertenti condivisi online, il video, da 30.000 visualizzazioni su TikTok, di una giovane donna che diventa sempre più esasperata nel cercare di convincere l’intelligenza artificiale che vuole un gelato al caramello e invece continua ad aggiungere burro. In un altro, che ha 360.000 visualizzazioni, una persona afferma che il suo ordine è stato confuso con quello effettuato da qualcun altro, con il risultato che gli sono state addebitate nove bicchieri di te’.