Glocal Farm: informazione, formazione ed economia nella rivoluzione digitale

Condividi

Il 25 giugno, H-FARM campus ospiterà Global Farm-Nord Est, un evento che riunisce giornalisti e esperti del mondo dell’informazione, formazione ed economia per affrontare il tema della rivoluzione digitale.

Promosso da Nord Est Multimedia, V2 media e il festival Glocal, in collaborazione con l’associazione Nazionale Stampa Online, servirà ad affrontare come l’era digitale sta trasformando il modo in cui si consuma l’informazione e di come sta incidendo sulle fondamenta del giornalismo.

Il programma diviso in tre round

Il primo round si focalizzerà sull’evoluzione dei media e su come innovazione e cambiamento plasmano il futuro dell’informazione in una serie di speach da 15 minuti.
Esperti del settore come Paolo Possamai, direttore editoriale di Nem, Sara Zambotti, conduttrice Caterpillar radio 2, Francesca Milano, direttrice Chora News e Bianca Arrighini, co- founder Factanza offriranno nuove prospettive su tematiche come il rinascimento radiofonico, la nascita dei podcast, l’importanza dei nuovi linguaggi nel raggiungere un pubblico sempre più vasto e diversificato.

I protagonisti del secondo round saranno Elisabetta Tola, bo live, Università di Padova, Gianni Riotta, direttore del master in giornalismo Luiss Roma, Marco Ferrando, vice direttore dell’ Avvenire con la responsabilità del digitale e direttore del master in giornalismo di Torino, Luigi Cazzato, direttore del master in giornalismo di Bari, che tratteranno il tema della formazione e dell’informazione in un ecosistema in continuo cambiamento.

Nel terzo e ultimo round Riccardo Donadon, fondatore di H-Farm, Gabriele Ronchini, CEO Digital Magics, Nicola Possagnolo, fondatore di Noonic ed Enrico Marchi, presidente di Nord Est Multimedia, di Banca Finint e della Save, analizzeranno con l’ approccio manageriale ed economico le sfide e le opportunità che attendono i media nel contesto digitale.

Glocal farm offre uno sguardo anche sul presente attraverso un focus sull’innovazione economica e sessioni interattive e dibattiti animati per esaminare le nuove frontiere nel contesto delle start-up e delle imprese innovative.
La sessione ‘’tempo reale’’ servirà ai partecipanti per condividere esperienze e verificare come, nonostante le difficoltà, il sistema dei media avrà sicuramente un futuro.