Franco Siddi nominato presidente di Rete Blu che ha rivisto il vertice

Condividi

Nuovo CDA per Rete Blu Spa, editrice di Tv2000, controllata dalla Conferenza Episcopale Italiana.

Due new entry nel nuovo Cda è composto dalla new entry don Gianluca Marchetti, sottosegretario della Cei, e il presidente Franco Siddi. Confermati Andrea Melodia, Massimo Porfiri, amministratore delegato, e il direttore di Rete e delle Testate Giornalistiche, Vincenzo Morgante

Da sinistra, il direttore di Tv2000, Vincenzo Morgante, Mons. Gianluca Marchetti, Sottosegretario Cei, Massimo Porfiri, Franco Siddi , neo presidente, Mons. Giuseppe Baturi, Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana (Cei), Mons. Piero Coccia, Presidente uscente, Arcivescovo Emerito di Urbino e di Ascoli Piceno, Andrea Melodia, consigliere uscente (conf.)

Franco Siddi nuovo presidente di ReteBlu Spa, editore di Tv2000, e’ un giornalista con importanti esperienze sindacali ma anche di governance manageriale istituzionale, nominato Presidente di Confindustria Radio Televisioni nel dicembre 2015, e’ vice presidente dell’Unione Sarda.

Dall’agosto 2015 al luglio 2018 e’ stato nel cda della Rai, subito dopo aver terminato, nel gennaio 2015,  un mandato settennale come segretario nazionale della  Federazione Nazionale della Stampa (FNSI), e prima  per sette anni presidente  (novembre 2001- novembre 2007). Da Segretario Fnsi ha  chiuso tre rinnovi del Contratto collettivo nazionale di lavoro giornalistico con la Federazione Italiana Editori Giornali (Fieg), ancora in uso , due accordi parziali per il lavoro giornalistico nelle emittenti locali con AerAntiCorallo, e un protocollo con la Stampa Periodica aderente all’Uspi.

E’ stato Consigliere del Consiglio di Amministrazione della Casagit (Cassa Autonoma di Assistenza Integrativa dei Giornalisti Italiani) dal marzo 1998 al mese di gennaio del 2008 e Consigliere di amministrazione dell’lnpgi (Istituto Nazionale Previdenza dei Giornalisti) da gennaio 2008 al 24 febbraio 2015.