Fs ridisegna il vertice: Donnarumma ad, Tanzilli presidente

Condividi

Stefano Donnarumma è il nuovo amministratore delegato del gruppo Fs, mentre Tommaso Tanzilli è il nuovo presidente.
Oltre a Donnarumma e Tanzilli, nel board per il trienno 2024-2026, siedono anche i consiglieri Caterina Belletti, Franco Fenoglio, Loredana Ricciotti, Tiziana De Luca e Pietro Bracco.

Chi sono Donnarumma e Tanzilli

Il nome di Donnarumma, in quota Lega ma gradito anche ai meloniani, circolava da giorni per la guida della partecipata, che ha chiuso il 2023 con un utile di 201 milioni di euro e ricavi per 14,8 miliardi di euro.
Classe 1967, laureato in ingegneria meccanica, Donnarumma fino a maggio 2023 è stato amministratore delegato di Terna. Tra le società in cui ha lavorato in precedenza figurano Acea, di cui è stato ad dal 2017 al 2020, A2A e Aeroporti di Roma. In Fs subentra a Luigi Ferraris.

Tanzilli, in quota FdI, è direttore di Federalberghi di Roma del Lazio e docente del master ‘Economia e Management del Turismo’ alla La Sapienza di Roma. Attualmente presiede anche l’Ente bilaterale territoriale per il turismo.