Papa Francesco (Foto LaPresse)

Francesco avverte: su internet e social si rischia di accettare tutto indiscriminatamente

Condividi

“Oggi, attraverso Internet e i social media, si rischia di accettare tutto indiscriminatamente, influenzando lo stile di vita e i valori delle persone”, ha osservato ricevendo in udienza i partecipanti al XIX Capitolo generale dei Verbiti definiti “esperti di inculturalità”.

San Giovanni Paolo II, invece, ha ricordato Francesco, disse: “Suscitare una nuova cultura dell’amore e della speranza ispirata dalla verità che ci rende liberi in Cristo Gesù. Questo è lo scopo dell’inculturazione”. “E ci vuole discernimento – ha aggiunto a braccio- ; chiedete allo Spirito Santo questa grazia del discernimento”.

Francesco ha ricordato che “oggi questa Chiesa deve crescere con un approccio sinodale, ascoltando tutti, dialogando con tutti e discernendo nello Spirito quale sia la missione. La sinodalità non è una cosa di moda, è di per sé missionaria e, viceversa, la missione è sempre sinodale”.