Portogallo-Slovenia fa il 36,2% (Rai+Sky). Cr7 sbaglia, piange e poi vince

Condividi

Francia contro Portogallo, Kylian Mbappè contro Cristiano Ronaldo ai quarti di finale degli Europei. Lo dicono i risultati delle partite di ieri, molto seguite dal pubblico che ha evidentemente assorbito l’eliminazione degli Azzurri. Il match tra lusitani e sloveni, terminato ai rigori, fa 5,450 milioni ed il 31,9% su Rai1 e 735mila spettatori e 4,3% su Sky.

Col Portogallo e CR7 in evidenza, Europei di calcio ancora in primo piano nella serata tv di lunedì primo luglio. Mentre le polemiche sulla disastrosa spedizione Azzurra continuano comunque a caratterizzare commenti social, giornali e dibattiti tv.

Diogo Costa dopo avere parato tre rigori agli sloveni

I lusitani hanno battuto la Slovenia ai rigori, grazie alle prodezze del portiere Diogo Costa e si sono qualificati per il turno successivo. Cristiano Ronaldo ha segnato il suo tiro, proponendosi coraggiosamente per i penalties.

Ronaldo prima del rigore parato da Oblak

Lo ha fatto dopo che aveva sbagliato una trasformazione dagli undici metri che poteva essere decisiva (scoppiando a piangere subito dopo) nei tempi supplementari, ipnotizzato dal bravissimo portiere sloveno Jan Oblak.

Il coach francese Didier Deschamps festeggia il passaggio del turno con Kylian Mbappè

Al pomeriggio, invece, a sorridere è stata la Francia di Kylian Mbappè che ha avuto la meglio sul Belgio grazie ad un autogol di Jan Vertonghen sul tiro di Randal Kolo Muani a cinque minuti dalla fine dei tempi regolamentari. Il match del preserale su Sky ha avuto 605mila spettatori ed il 5,5%.

L’autogol del belga Vertonghen

I destini di CR7 e Mbappè, quindi, ora si incroceranno ai quarti di finale con esiti Auditel certamente da record.

Luglio col bene che ti voglio: contesto estivo, calcio a parte

Contro la partita di Ronaldo, in onda sia su Rai1 che su Sky, Canale 5 ha insistito con la miniserie ‘Bardot’, Rai2 con la saga di ‘Dawn’, mentre hanno trasmesso film Rai3 (‘Mai Stati Uniti’), Italia 1 (in sequenza ‘The Twilight Saga: Breaking Dawn I’ e ‘The Twilight Saga: Breaking Dawn II’). L’approfondimento? Le opzioni erano ‘In viaggio con Barbero’ su La7 (‘Lavoro e schiavitù’ in replica) e, più croccante, il ritorno di ‘Quarta Repubblica’ su Rete4.

Nicola Porro ha messo in scaletta un menù robusto di argomenti: la rivoluzione francese, il vento della destra in Europa, il caso Biden, “per Sinistra Italiana occupare case non è un reato”, Toti agli arresti, i rapporti di De Luca con la magistratura. Ma vediamo come Auditel ha messo in fila le principali proposte.

Portogallo-Slovenia è un giallo che cancella la concorrenza. Male Bardot, sul podio il film di Rai3

Su Rai1 Portogallo-Slovenia ha conquistato 5.450.000 spettatori con il 31,9%. Lo stesso match – terminato ai rigori – su Sky ha conseguito 735mila spettatori ed il 4,3%, per un bilancio complessivo di quasi 6,2 milioni di spettatori con il 36,2%.

Tornando a Rai1 questo il crescendo: primo tempo a 5.369.000 e 28,1%, secondo tempo a 5.573.000 e 32,1%, supplementari a 5.360.000 e 37,2% e infine rigori a 5.670.000 e 43,3%.

Si tratta di una tra le cinque partite senza l’Italia più seguite del torneo. Ma vediamo le altre reti.

 Su Canale5 la miniserie ‘Bardot’ a 1.223.000 spettatori con uno share del 7,2%.  Su Rai3 il film ‘Mai Stati Uniti’ a 1.102.000 spettatori e 6,2%.  

Su Rete4 ‘Quarta Repubblica’ a 744.000 spettatori e 5,6%. Su Italia1 ‘The Twilight Saga: Breaking Dawn Part 1’ a 723.000 spettatori con il 4,3%. Su Rai2 ‘Dawn – Sussurri nella Notte’ a 681.000 spettatori e 3,9%.

Su La7, dopo una edizione lunga di ‘In Onda’ a 1,281 milioni ed il 6,8%, dalle 22.00 ‘In Viaggio con Barbero’ in replica a 540.000 spettatori e il 3,6%.