La GoTv resta in negativo. Tra i settori, crescono gli investimenti delle tlc

Condividi

Maggio registra gli investimenti più alti del 2024, ma resta in negativo sullo straordinario inizio dello scorso anno.
Progressivo in terreno negativo

Anche a maggio resta in negativo la Gotv. I dati dell’Osservatorio Fcp-Assogotv (di cui fanno parte le Concessionarie: Class, Grandi Stazioni e Mediaone) hanno evidenziato per il mese un fatturato totale di € 1.293.352,00, in calo dell’1,4% sul 2023.

In negativo anche i dati da inizio anno, che, per il periodo gennaio-maggio hanno registrato un fatturato totale di € 4.448.147,00, pari al -0,3% sul 2023.

Il commento di Angelo Sajeva, Presidente FCP-Assogotv

“La GoTV a maggio si è mossa in continuità rispetto al risultato primo quadrimestre, confermando di fatto la straordinaria crescita registrata tra gennaio e maggio 2023 che era stata del +60%.
Con 1,3 milioni di fatturato, il mese di maggio è il mese a più alto valore del 2024, con il settore Tempo Libero che pesa per circa il 20% diventando così primo settore merceologico per investimenti, seguono il Turismo, i Servizi Professionali, gli Enti e la Distribuzione.
Con una crescita percentuale vicina al +50%, il settore TLC è stato quello con la crescita più significativa”.